fenomeni atmosferici

scienze M A TE R IA E ENERGIA L'ARIA I fenomeni atmosferici Quaderno delle competenze: pp. 190-191 I fenomeni atmosferici ALTA E BASSA PRESSIONE La pressione atmosferica non è sempre uguale: in alcune zone è più alta, in altre più bassa. Questo dipende da vari fattori. Il primo è l'altitudine: salendo in quota, l'altezza della colonna d'aria cala, quindi la pressione è minore. Un altro fattore è la temperatura: l'aria riscaldata è più leggera e tende a salire, mentre l'aria fredda va verso il basso, perché più pesante. In questo modo si creano zone con pressioni atmosferiche diverse e, di conseguenza, masse d'aria in movimento: il vento. COME SI FORMA IL VENTO STUDIO con METODO Comprendo il testo. Indica con una l'alternativa corretta. La pressione atmosferica dipende dall altitudine. La temperatura non influenza la pressione atmosferica. Il vento nasce sempre nelle zone più calde. Il vento è aria che si sposta verso le aree con una pressione più bassa. La neve si forma durante i temporali estivi. La rugiada è vapore acqueo condensato. La rugiada può diventare brina. Il vento nasce quindi dal movimento dell aria che si sposta dalle regioni dove la pressione atmosferica è più alta verso quelle dove la pressione è più bassa. Il vento porta con sé l aria delle regioni da cui proviene: se nasce in una regione calda, il vento sarà caldo. Se passa sopra i mari, allora porta con sé anche molto vapore acqueo che, una volta raffreddato, si trasformerà in nuvole da cui scenderanno pioggia, neve o grandine. COME SI FORMANO PIOGGIA, NEVE, GRANDINE La pioggia è formata dalle particelle d acqua contenute nelle nuvole. Quando il vento non riesce più a sorreggerle, queste precipitano verso il suolo. La neve si forma quando la temperatura si assesta intorno agli zero gradi centigradi (0 °C). I fiocchi non sono tutti uguali ma hanno tutti forme differenti. La grandine si forma soprattutto durante i temporali estivi, quando i forti venti portano le particelle d acqua nella parte alta della troposfera. Qui le temperature sono molto basse e si formano i chicchi di ghiaccio. NEBBIA, FOSCHIA, RUGIADA E BRINA La nebbia è una specie di nuvola formata da vapore acqueo che si condensa vicino al suolo quando questo è più freddo dell aria. La nebbia rende molto difficile la visibilità: quando si riesce a vedere attraverso le goccioline d acqua si parla di foschia. Quando il vapore acqueo si condensa a contatto con il terreno, si forma invece la rugiada: la puoi osservare la mattina presto sulle piante. Se la temperatura scende sotto zero, il vapore si solidifica e diventa brina. 420
fenomeni atmosferici