IL REGNO DEI FUNGHI

dei vi venti scienze il m o n d o Il regno dei FUNGHI Appartengono a questo regno tutti gli organismi comunemente conosciuti come funghi, lieviti e muffe. A differenza delle piante, questi esseri viventi sono eterotrofi, perché non riescono a produrre il proprio nutrimento da soli, ma lo ricavano attaccandosi ad altri esseri viventi o da organismi in decomposizione. Come sono fatti i funghi Cappello Spore 2 Corpo fruttifero 3 Gambo 1 Micelio I licheni sono un esempio di simbiosi perfettamente riuscita: un fungo e un alga si sono uniti in un unico organismo per sopravvivere. Il fungo fornisce all alga le radici per assorbire dal terreno l acqua e i sali minerali; l alga si occupa di trasformare queste sostanze inorganiche in zuccheri, realizzando la fotosintesi clorofilliana. 368 I funghi sono composti da una parte esterna, il gambo e il cappello, e da una parte sotterranea composta da lunghi filamenti. Crescono vicino alle radici degli alberi aiutandole ad assorbire acqua e sali minerali e ricevendo in cambio gli zuccheri per nutrirsi: questo rapporto di collaborazione si chiama simbiosi. 1 Il micelio è la parte sotterranea del fungo. formata da fitta rete di filamenti molto lunghi, chiamati ife. 2 Dal micelio si forma il corpo fruttifero, che si sviluppa sulla terra ed è costituito dal gambo e dal cappello. Ogni specie di funghi presenta gambo e cappello di forma e colore differente. 3 Sotto il cappello di alcuni funghi si trovano le lamelle che contengono le spore, indispensabili per la riproduzione. Quando le spore si staccano dalle lamelle, cadono al suolo per poi germogliare, dando vita ad altri funghi simili a quelli da cui sono originati. In altri funghi privi di lamelle, invece, le spore sono contenute in cavità chiamate tuboli.
IL REGNO DEI FUNGHI