L'organizzazione sociale

La ci v il tà Gli Indi erano un popolo pacifico formato soprattutto da contadini, artigiani e mercanti. Ogni città era governata da un re-sacerdote, affiancato da funzionari. Visto lo scarso ritrovamento di armi, si può supporre che gli Indi non avessero un esercito organizzato. Le città più vicine al fiume erano dotate di canali per contenere le acque delle piene e di cisterne per garantire la fornitura pubblica di acqua potabile. La parte più alta della città ospitava una cittadella in cui erano collocati gli edifici più importanti, una piscina pubblica per i riti religiosi di purificazione e un enorme granaio per conservare il raccolto. Nella parte bassa erano situati i magazzini per riporre gli attrezzi, le officine, le botteghe ed erano collocate le abitazioni, allineate lungo ampie strade rettilinee e perpendicolari tra loro. Le case erano provviste di servizi igienici e di una rete di fognature per la raccolta degli scarichi. Gli INDI La società Notizie storia L'organizzazione sociale dei gra ndi fiumi DAL PASSATO In Pakistan, nel sito archeologico di Mohenjo-Daro, è stata ritrovata una grande vasca, chiamata dagli studiosi "il grande bagno", utilizzata come piscina pubblica per lavarsi prima delle cerimonie religiose. STUDIO con METODO Seleziono le informazioni. Sottolinea nel testo con colori diversi le informazioni relative ai seguenti aspetti: 3 cause che hanno favorito lo sviluppo dell'agricoltura. cause che hanno determinato la fine degli Indi. chi governava la città. caratteristiche della cittadella. come era organizzata la parte bassa della città. 77
L'organizzazione sociale