CampoBase - Sussidiario delle discipline (Storia e Geografia 4) Sfoglialibro

La ci v il tà dei gra ndi fiumi storia Gli EGIZI La vita quotidiana Donne egizie mentre si abbelliscono con i cosmetici. Uno dei simboli più celebri degli Egizi è l occhio di Horus, un occhio truccato con eleganza. L'ABBIGLIAMENTO Visto il clima caldo dell Egitto, i vestiti erano leggeri e freschi. Il tessuto più usato era il lino e il bianco il colore più diffuso. Gli uomini portavano un gonnellino che arrivava sopra il ginocchio. I sacerdoti e i funzionari indossavano una tunica che arrivava fino alle caviglie con sopra una pelle leopardata. I modelli femminili prevedevano tuniche aderenti. Come accessori le donne ricche usavano cinture, bracciali e collane. I sandali erano usati per entrare nei templi o partecipare ai riti religiosi. Quelli dei poveri erano fatti di papiro, mentre quelli dei ricchi erano di cuoio. LA CURA DEL CORPO La cura del corpo era molto importante per gli antichi Egizi, così come l'igiene personale. Gli uomini e le donne usavano creme, unguenti e profumi per ammorbidire la pelle, ma anche per proteggerla dalle irritazioni provocate dal clima asciutto e dalla sabbia. Per truccare gli occhi, le donne applicavano sulle palpebre una sostanza argentea, detta galena, come fosse ombretto. Molto diffuso era l'uso degli specchi, ritrovati nei siti archeologici in grande quantità. STUDIO con METODO Comprendo il testo. Descrivi alcuni aspetti della vita quotidiana, seguendo lo schema. Case: dei più poveri - dei ricchi. Alimentazione: cibi - bevande. Abbigliamento: uomini - sacerdoti - donne. Cura del corpo: igiene - trucco. Modelli di vestiti tipici, indossati nell antico Egitto. Specchio in argento con manico a forma di Hathor. 67
CampoBase - Sussidiario delle discipline (Storia e Geografia 4) Sfoglialibro