Lo storico al lavoro

storia I n t r o du z i o n e alla storia Che cos'è la STORIA Lo storico al lavoro STUDIO con METODO Elaboro le informazioni. A quale personaggio potresti paragonare lo storico? Sottolinea la risposta giusta. Lo storico al lavoro Ricostruire il passato non è facile, specialmente quando si tratta di un epoca molto lontana dalla propria. Lo storico raccoglie, analizza e interpreta le fonti storiche per capire quando, dove, come e perché sono avvenuti i fatti del passato e ricostruirli in maniera scrupolosa. In questo complesso lavoro si avvale della collaborazione di altri esperti. Ad uno scrittore di romanzi. Ad un investigatore. Ad un architetto. Dei geologi al lavoro e alcuni archeologi impegnati nella raccolta di reperti durante uno scavo archeologico. lo sai che... Il georadar è un moderno strumento che consente di visualizzare sul display se nel sottosuolo vi siano cavità, reperti, costruzioni sepolte. Essi di solito sono: l'archeologo, che si occupa delle civiltà del passato cercando i reperti che sono rimasti sepolti nel terreno nel corso del tempo come oggetti, utensili, armi o resti di edifici; il paleografo, che studia le scritture antiche allo scopo di decifrare i testi presi in esame; il geologo, che è specializzato nello studio delle rocce e della composizione del terreno, fondamentali per stabilire l età dei reperti; il paleontologo, che studia i resti e le tracce di animali e vegetali vissuti in epoche preistoriche; l'antropologo, che studia le abitudini e le usanze delle società antiche e moderne. IL METODO DELLA RICERCA STORICA Lo storico segue un metodo di ricerca ben preciso: ricerca, analizza e confronta le fonti storiche; si pone domande, fa ipotesi e le verifica; colloca nel tempo e nello spazio un fatto; ricostruisce le cause, le conseguenze e le relazioni tra i fatti storici. 4

Lo storico al lavoro