IL SETTORE SECONDARIO

Atlante: pp. 34-35 I N ITALIA GEOGRAFIA le at ti vit eco no mi ch e Il settore SECONDARIO Il settore secondario è l insieme di tutte le attività che si occupano della trasformazione delle materie prime agricole, animali, minerarie e forestali in beni materiali, come prodotti alimentari, capi d'abbigliamento, computer, veicoli, carta e così via. LE ATTIVIT DEL SETTORE SECONDARIO SONO: 1 l industria, ossia le attività in cui si realizza un grande numero di prodotti finiti; l artigianato, ossia le attività in cui si realizza un piccolo numero di prodotti finiti. Le industrie in Italia 2 lo sai che... L'Italia è l'ottavo Paese più industrializzato al mondo. Il settore secondario impiega il 30% della popolazione attiva ed è ancora in espansione, malgrado la concorrenza di alcuni Paesi esteri e un lungo periodo di crisi economica abbiano causato la chiusura di diverse attività produttive. 200 Le industrie si possono suddividere in due grandi categorie: industrie di base (o industria pesante) e industrie manifatturiere. L'industria di base si occupa della trasformazione delle materie prime, come ferro e altri metalli, in semilavorati, cioè in prodotti non finiti che dovranno poi essere completati da altre industrie. il caso delle aziende siderurgiche. Queste producono l'acciaio, che poi sarà utilizzato da altre aziende per costruire, ad esempio, caffettiere o parti di automobili. Anche le attività di trasformazione del petrolio e di produzione energetica rientrano in questo gruppo di industrie. Tutte le altre industrie vengono genericamente definite manifatturiere e prendono nomi diversi a seconda del tipo di produzione (industria alimentare, industria tessile, industria dolciaria, ecc.). 1 Produzione di ferro in un impianto metallurgico. 2 Travi d acciaio realizzate in un impianto siderurgico. 3 Produzione di farmaci in un azienda farmaceutica. 3
IL SETTORE SECONDARIO