Ripasso con la sintesi

ripasso CON LA sintesi FIUMI, LAGHI E MARI ITALIANI I FIUMI Sono corsi d acqua dolce. Nascono dalle sorgenti in montagna. Sono alimentati dagli affluenti e terminano la loro corsa in un altro fiume più grande oppure in mare tramite la foce a delta o a estuario. I fiumi alpini, come il Po e molti dei suoi affluenti, hanno una portata d acqua costante perché attingono dallo scioglimento delle nevi. I fiumi appenninici sono corti e con portata d acqua grande in inverno e scarsa in estate perché dipendono dalle piogge. I LAGHI Sono distese di acqua dolce che occupano una conca naturale del terreno. Il lago è alimentato da sorgenti oppure dai fiumi: gli immissari. Gli emissari sono i fiumi che escono dai laghi. I laghi possono essere di origine: glaciale quando occupano le conche lunghe e strette scavate dai ghiacciai tra le montagne; vulcanica quando occupano il cratere di un vulcano spento, in genere di forma tonda; costiera quando si formano con lo sbarramento di zone di acqua di mare lungo le coste basse e sabbiose. I MARI Il Mar Mediterraneo circonda la penisola italiana e assume il nome di Mar Ligure a nord ovest, di Mar Tirreno a Ovest, di Mar Ionio a sud est e di Mar Adriatico a ovest. LE COSTE Le lunghissime coste italiane possono essere: basse e sabbiose quando il mare è poco profondo e si accumulano i detriti; alte e rocciose quando le montagne arrivano fino al mare. LE ISOLE 186 Le isole maggiori del territorio italiano sono la Sardegna e la Sicilia. Vi sono anche molte isole minori raggruppate in arcipelaghi come l arcipelago Toscano, Campano, le Isole Egadi, Eolie, Pelagie e Tremiti.
Ripasso con la sintesi