Le zone climatiche

il cl im a La latitudine è sicuramente il fattore che influenza maggiormente il clima di un territorio. In base alla distanza dall'Equatore, sulla Terra si possono individuare tre zone o fasce climatiche principali, che si ripetono nei due emisferi e i cui confini sono determinati dai paralleli più importanti: la ZONA POLARE, la ZONA TEMPERATA e la ZONA TROPICALE. ZONE POLARI: la distanza dall'Equatore è massima, per cui le temperature sono molto basse. Il clima è rigido e ci sono ghiacci perenni che ricoprono la terra e il mare. Il Sole scompare alla vista in alcuni periodi dell'anno. ZONE TEMPERATE: sono comprese fra la zona tropicale e quella polare. Le temperature diminuiscono man mano che la latitudine aumenta. Il clima di queste zone è caratterizzato dalla presenza di quattro stagioni molto diverse tra loro. ZONE TROPICALI: la distanza dall'Equatore è minima. Qui i raggi solari cadono diretti, per cui la temperatura è molto alta durante tutto l'anno. I CLIMI e gli AMBIENTI nel mondo Le zone climatiche GEOGRAFIA Le zone climatiche e gli am bi enti STUDIO con METODO Espongo il testo. Ripeti le informazioni presenti nel testo con l aiuto di queste domande. In quale zona della Terra il Sole scalda maggiormente? Quale clima si determina dove la latitudine è maggiore? In quale zona della Terra si trova il clima temperato? Osservo E IMPARO Osserva il planisfero. Riconosci l'Italia? In quale zona climatica è compresa? POLO nord Zona polare Circolo polare artico EUROPA Zona temperata ASIA Tropico del Cancro AMERICA AFRICA EQUATORE Zona tropicale Tropico del Capricorno OCEANIA Zona temperata Zona polare ANTARTIDE Circolo polare antartico POLO sud 141
Le zone climatiche