Ripasso con la sintesi - Ripasso con la mappa

ripasso CON LA sintesi I CRETESI DOVE E QUANDO Nell'isola di Creta, intorno al 2500 a.C., nacque la civiltà cretese o minoica (dal nome del re Minosse). Fondarono città-palazzo indipendenti l'una dall'altra. Cnosso era la più monumentale. Verso il 1450 a.C. si abbatté sull'isola un forte maremoto, a cui poi seguì l'invasione dei Micenei e la fine della civiltà cretese. LE ATTIVIT La posizione dell'isola era favorevole al commercio marittimo nel Mediterraneo. Si praticava l'agricoltura basata sulle coltivazioni della vite e dell'ulivo, la pesca e l'allevamento. Gli artigiani erano abili produttori di gioielli e ceramiche. LA SOCIET I Cretesi erano divisi in città-palazzo autonome, governate da un re-sacerdote, affiancato dai suoi funzionari. Il palazzo era il centro della vita politica, economica e religiosa. Il popolo era organizzato in classi sociali (mercanti, artigiani, agricoltori, operai e schiavi). LA RELIGIONE I Cretesi erano politeisti. La divinità principale era la Dea Madre, simbolo di fertilità, a cui si dedicavano giochi sportivi e feste. Tra le competizioni, la tauromachia era la più popolare. LE CONOSCENZE La scrittura più antica era simile a quella egizia. Verso il II millennio a.C. comparve una scrittura non ancora decifrata, la Lineare A. I Cretesi produssero raffinate pitture alle pareti dei palazzi e decorazioni artistiche sui vasi di ceramica. nel corso del tempo 2500 a.C. Inizio della civiltà cretese 2000 a.C. Costruzione dei grandi palazzi 1700 a.C. - Massimo splendore 1450 a.C. - I Micenei invadono Creta 2500 a.C. 110 2000 a.C. 1500 a.C. 1000 a.C. 500 a.C. Nascita di Cristo
Ripasso con la sintesi - Ripasso con la mappa