CampoBase - Sussidiario delle discipline Storia - Geografia 4 Libro accessibile

RIPASSO CON LA SINTESI GLI EGIZI DOVE E QUANDO Nel 4000 a.C. alcuni popoli nomadi si stabilirono lungo la valle del fiume Nilo, in Egitto. Si formarono due regni: l'Alto Egitto e il Basso Egitto, che furono unificati nel 3000 a.C. da Menes, il primo faraone. L'Egitto fu governato da 31 dinastie di faraoni, che portarono al massimo splendore la civiltà egizia. Seguì poi un periodo di decadenza. LE ATTIVITÀ Il terreno, reso fertile dal limo depositato dal Nilo, consentì lo sviluppo dell'agricoltura. Veniva anche praticato l'allevamento ed erano diffusi l'artigianato ed il commercio. LA SOCIETÀ Il faraone era il sovrano assoluto, adorato come una divinità. Governava con la regina insieme al visir, i funzionari e i sacerdoti. Seguivano gli scribi, considerati al pari dei guerrieri. LA RELIGIONE Gli Egizi erano politeisti; le divinità principali erano Ra, il dio del Sole, Osiride, il dio dei morti, sua moglie Iside, dea della fertilità, e loro figlio Horus, il dio del cielo. Credevano nell'aldilà e praticavano la mummificazione. Realizzarono le imponenti piramidi, grandiose tombe per i faraoni. LE CONOSCENZE Elaborarono la scrittura geroglifica su fogli di papiro. Svilupparono le conoscenze in medicina, astronomia, matematica e geometria. LA VITA QUOTIDIANA Vivevano in case costruite con mattoni d'argilla e paglia. L'alimentazione si basava su cereali, pesce, verdure, legumi e frutta; la bevanda più diffusa era la birra. I vestiti erano freschi e leggeri, in lino bianco. NEL CORSO DEL TEMPO 3000 a.C. - Inizio dell'Antico Regno 3050 a.C. - Inizio del Medio Regno 1550 a.C. - Inizio del Nuovo Regno 1080 a.C. Epoca tarda 31 a.C. - Conquista da parte dei Romani
RIPASSO CON LA SINTESI GLI EGIZI  DOVE E QUANDO  Nel 4000 a.C. alcuni popoli nomadi si stabilirono lungo la valle del fiume Nilo, in Egitto. Si formarono due regni: l'Alto Egitto e il Basso Egitto, che furono unificati nel 3000 a.C. da Menes, il primo faraone. L'Egitto fu governato da 31 dinastie di faraoni, che portarono al massimo splendore la civiltà egizia. Seguì poi un periodo di decadenza.  LE ATTIVITÀ  Il terreno, reso fertile dal limo depositato dal Nilo, consentì lo sviluppo dell'agricoltura. Veniva anche praticato l'allevamento ed erano diffusi l'artigianato ed il commercio.  LA SOCIETÀ  Il faraone era il sovrano assoluto, adorato come una divinità. Governava con la regina insieme al visir, i funzionari e i sacerdoti. Seguivano gli scribi, considerati al pari dei guerrieri.  LA RELIGIONE  Gli Egizi erano politeisti; le divinità principali erano Ra, il dio del Sole, Osiride, il dio dei morti, sua moglie Iside, dea della fertilità, e loro figlio Horus, il dio del cielo. Credevano nell'aldilà e praticavano la mummificazione. Realizzarono le imponenti piramidi, grandiose tombe per i faraoni.  LE CONOSCENZE  Elaborarono la scrittura geroglifica su fogli di papiro. Svilupparono le conoscenze in medicina, astronomia, matematica e geometria.  LA VITA QUOTIDIANA  Vivevano in case costruite con mattoni d'argilla e paglia. L'alimentazione si basava su cereali, pesce, verdure, legumi e frutta; la bevanda più diffusa era la birra. I vestiti erano freschi e leggeri, in lino bianco.  NEL CORSO DEL TEMPO  3000 a.C. - Inizio dell'Antico Regno 3050 a.C. - Inizio del Medio Regno 1550 a.C. - Inizio del Nuovo Regno 1080 a.C. Epoca tarda 31 a.C. - Conquista da parte dei Romani