CampoBase - Sussidiario delle discipline Storia - Geografia 4 Libro accessibile

CITTADINI DEL MONDO EFFETTO SERRA E CAMBIAMENTO CLIMATICO Il clima del nostro pianeta non è sempre stato come noi oggi lo conosciamo. Nel corso delle diverse ere geologiche, infatti, si sono succeduti diversi cambiamenti: ci sono stati periodi in cui i ghiacci ricoprivano la maggior parte della superficie terrestre e altri in cui la temperatura era più calda di quella attuale. Questi cambiamenti si sono sempre verificati gradualmente, in tempi molto lunghi comunque per ragioni legate alla natura del nostro Pianeta. Negli ultimi cinquant'anni, invece, stiamo assistendo a modifiche del clima molto più rapide, dovute al crescente inquinamento dell'atmosfera causato dalle attività umane, inquinamento che ha innescato un fenomeno detto effetto serra, la cui conseguenza più evidente è un aumento della temperatura generalizzato. CHE COS’È L’EFFETTO SERRA L'anidride carbonica è un gas presente nell'aria che respiriamo e, insieme al resto dei gas che compongono l’atmosfera, crea la barriera che riflette sulla Terra il calore del Sole che il suolo respinge, proprio come in una serra, permettendo così lo sviluppo della vita. L’aumento incontrollato dell’anidride carbonica nell’atmosfera ha rafforzato questa barriera e provocato un aumento di temperatura del pianeta, detto appunto effetto serra. LE CONSEGUENZE DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO L’aumento di temperatura sta portando conseguenze negative in tutto il mondo. Al Polo Nord i ghiacci si sciolgono con una rapidità sconosciuta fino a pochi anni fa: questo fatto provocherà nel lungo periodo un innalzamento del livello dell'acqua dei mari. Gli stessi ghiacciai sulle Alpi si stanno riducendo di dimensione ogni anno di più e entro la fine di questo secolo si prevede che scompariranno completamente. Inoltre l'acqua sempre più calda degli oceani favorisce la formazione degli uragani, che ogni anno si abbattono sulle coste con sempre maggiore frequenza e violenza. LO SAI CHE... GLI ALBERI: UNA DIFESA NATURALE Una difesa naturale dall’effetto serra viene dalle piante, in particolare dalle grandi foreste come quella dell'Amazzonia, che assorbono grandi quantità di anidride carbonica per produrre l’ossigeno. Purtroppo questa difesa si sta indebolendo a causa dell'abbattimento di grandi parti di foresta per ricavare campi da coltivare e pascoli per l’allevamento.
CITTADINI DEL MONDO EFFETTO SERRA E CAMBIAMENTO CLIMATICO Il clima del nostro pianeta non è sempre stato come noi oggi lo conosciamo. Nel corso delle diverse ere geologiche, infatti, si sono succeduti diversi cambiamenti: ci sono stati periodi in cui i ghiacci ricoprivano la maggior parte della superficie terrestre e altri in cui la temperatura era più calda di quella attuale. Questi cambiamenti si sono sempre verificati gradualmente, in tempi molto lunghi comunque per ragioni legate alla natura del nostro Pianeta. Negli ultimi cinquant'anni, invece, stiamo assistendo a modifiche del clima molto più rapide, dovute al crescente inquinamento dell'atmosfera causato dalle attività umane, inquinamento che ha innescato un fenomeno detto effetto serra, la cui conseguenza più evidente è un aumento della temperatura generalizzato. CHE COS’È L’EFFETTO SERRA L'anidride carbonica è un gas presente nell'aria che respiriamo e, insieme al resto dei gas che compongono l’atmosfera, crea la barriera che riflette sulla Terra il calore del Sole che il suolo respinge, proprio come in una serra, permettendo così lo sviluppo della vita. L’aumento incontrollato dell’anidride carbonica nell’atmosfera ha rafforzato questa barriera e provocato un aumento di temperatura del pianeta, detto appunto effetto serra. LE CONSEGUENZE DEL CAMBIAMENTO CLIMATICO L’aumento di temperatura sta portando conseguenze negative in tutto il mondo. Al Polo Nord i ghiacci si sciolgono con una rapidità sconosciuta fino a pochi anni fa: questo fatto provocherà nel lungo periodo un innalzamento del livello dell'acqua dei mari. Gli stessi ghiacciai sulle Alpi si stanno riducendo di dimensione ogni anno di più e entro la fine di questo secolo si prevede che scompariranno completamente. Inoltre l'acqua sempre più calda degli oceani favorisce la formazione degli uragani, che ogni anno si abbattono sulle coste con sempre maggiore frequenza e violenza.  LO SAI CHE...  GLI ALBERI: UNA DIFESA NATURALE Una difesa naturale dall’effetto serra viene dalle piante, in particolare dalle grandi foreste come quella dell'Amazzonia, che assorbono grandi quantità di anidride carbonica per produrre l’ossigeno.  Purtroppo questa difesa si sta indebolendo a causa dell'abbattimento di grandi parti di foresta per ricavare campi da coltivare e pascoli per l’allevamento.