CampoBase - Sussidiario delle discipline Storia - Geografia 4 Libro accessibile

Il clima in Europa Il continente europeo si trova all'interno della zona climatica temperata. Il suo territorio è caratterizzato da climi differenti, determinati in parte dalla latitudine e in parte da altri fattori, come la presenza dell'Oceano Atlantico, del Mare Mediterraneo, di rilievi montuosi o dalla distanza dal mare. Considerando questi diversi elementi, in Europa possiamo distinguere cinque grandi zone climatiche caratterizzate da climi diversi: Clima della ZONA MEDITERRANEA: gli inverni sono brevi e miti grazie alla presenza del mare, mentre le estati sono lunghe, calde e secche. Clima della ZONA CONTINENTALE: è caratterizzata dalla presenza di quattro stagioni che presentano notevoli differenze di temperatura l'una dall'altra. L'inverno è molto rigido e l'estate è molto calda, spesso afosa. Le precipitazioni sono frequenti. Clima della ZONA ALPINA: l'inverno è lungo, freddo e nevoso. L'estate è breve e fresca. Piove spesso. Clima della ZONA ATLANTICA: il clima è influenzato dalla vicinanza dell'oceano e dalla Corrente del Golfo, per cui gli inverni sono più miti rispetto alle zone continentali: le precipitazioni sono frequenti e abbondanti tutto l'anno. Soffia spesso un forte vento. Clima della ZONA SUBARTICA: gli inverni sono lunghi e freddissimi, le temperature scendono molto al di sotto dello zero, al punto che i fiumi, i laghi e tratti di mare ghiacciano. L'estate è breve e fresca. LO SAI CHE... La Corrente del Golfo è un flusso di acqua calda che proviene dal Golfo del Messico, in Centro America, che contribuisce a rendere più mite il clima in diverse zone dell'Europa settentrionale. STUDIO CON METODO Sintetizzo le informazioni. Riassumi il testo rispondendo alle seguenti domande. Quali sono i continenti? Da cosa è influenzato il clima in Europa? Quali sono le zone climatiche in Europa? Cos'è la Corrente del Golfo?
Il clima in Europa Il continente europeo si trova all'interno della zona climatica temperata. Il suo territorio è caratterizzato da climi differenti, determinati in parte dalla latitudine e in parte da altri fattori, come la presenza dell'Oceano Atlantico, del Mare Mediterraneo, di rilievi montuosi o dalla distanza dal mare. Considerando questi diversi elementi, in Europa possiamo distinguere cinque grandi zone climatiche caratterizzate da climi diversi: Clima della ZONA MEDITERRANEA: gli inverni sono brevi e miti grazie alla presenza del mare, mentre le estati sono lunghe, calde e secche. Clima della ZONA CONTINENTALE: è caratterizzata dalla presenza di quattro stagioni che presentano notevoli differenze di temperatura l'una dall'altra. L'inverno è molto rigido e l'estate è molto calda, spesso afosa. Le precipitazioni sono frequenti. Clima della ZONA ALPINA: l'inverno è lungo, freddo e nevoso. L'estate è breve e fresca. Piove spesso.  Clima della ZONA ATLANTICA: il clima è influenzato dalla vicinanza dell'oceano e dalla Corrente del Golfo, per cui gli inverni sono più miti rispetto alle zone continentali: le precipitazioni sono frequenti e abbondanti tutto l'anno. Soffia spesso un forte vento. Clima della ZONA SUBARTICA: gli inverni sono lunghi e freddissimi, le temperature scendono molto al di sotto dello zero, al punto che i fiumi, i laghi e tratti di mare ghiacciano. L'estate è breve e fresca.  LO SAI CHE...  La Corrente del Golfo è un flusso di acqua calda che proviene dal Golfo del Messico, in Centro America, che contribuisce a rendere più mite il clima in diverse zone dell'Europa settentrionale. STUDIO CON METODO Sintetizzo le informazioni. Riassumi il testo rispondendo alle seguenti domande. Quali sono i continenti? Da cosa è influenzato il clima in Europa? Quali sono le zone climatiche in Europa? Cos'è la Corrente del Golfo?