Leggermente plus - Laboratorio d'arte, stagioni e feste 4-5 Libro accessibile

L’autunno L’autunno mi piace Quando viene l’autunno le foglie cadono dagli alberi sul terreno. Veramente dovrei dire così: quando cadono le foglie è autunno. L’autunno mi piace. C’è più fresco nell’aria, le cose sulla terra hanno un aspetto diverso, le mattine sono sfavillanti e stupende e le notti sono così meravigliosamente fredde. Cosa sembrano ora gli alberi! I loro rami trapassano l’aria grigia come sottili spade affilate, si vedono corvi che di solito non si vedono mai. La natura è proprio stupenda. Come muta i colori, cambia abito, si mette delle maschere e se le ritoglie! È meraviglioso. Se fossi un pittore, ciò che più mi appassionerebbe sarebbe diventare un pittore di autunni. Temo soltanto che allora i miei colori non basterebbero. Rid. da R. Walser, I temi di Fritz Kocher, Adelphi Per comprendere Questo brano evidenzia alcune manifestazioni della natura nella stagione autunnale. Completa sul quaderno le frasi che descrivono l’autunno: In autunno: - le foglie… - l’aria… - le mattine… - le notti… - i rami… - la natura… Per riflettere Quali sentimenti esprime l’autore del brano? Gioia. Noia. Tristezza. Meraviglia. Passione. Rabbia. Quali emozioni suscita in te l’autunno? Come ti fa sentire? Perché? Racconta. Foglie in autunno Le foglie sono le protagoniste principali di descrizioni e di poesie autunnali. Esse sono spesso paragonate a creature in grado di provare sensazioni e sentimenti umani… Se ne parla in scienze Perché in autunno gli alberi lasciano cadere le foglie? Perché le foglie, prima di staccarsi, cambiano colore? Se non lo sai, svolgi una breve ricerca con i tuoi compagni per scoprirlo. Turbinio di foglie Il più leggero soffio di vento, che prima per loro significava una carezza dolce e gradita, ora le foglie faceva rabbrividire sui piccioli divenuti esili e le cacciava a migliaia sul suolo. Una tempesta le strappava in massa facendole turbinare così che infuriavano disperatamente attraverso lo spazio; ma quando l’aria era tranquilla sdrucciolavano(1) giù da sé, una dopo l’altra; nel cadere si giravano su se stesse, ondeggiavano esitanti prima di raggiungere il suolo, poi era una pena per loro che tutto fosse finito. Così, un mormorio continuo correva per il bosco... Sul suolo le foglie cadute formavano uno strato spesso e frusciante. F. Salten, Bambi. La vita di un capriolo, Vallardi Esplora il testo Nella descrizione che hai letto prevalgono i dati che indicano: movimento. staticità. Sottolinea di rosso le azioni compiute dalle foglie nel testo. Sottolinea di verde i dati sensoriali uditivi presenti nel testo. Capire le parole (1) “Sdrucciolavano” significa: scivolavano. volavano. si accartocciavano.
L’autunno L’autunno mi piace Quando viene l’autunno le foglie cadono dagli alberi sul terreno. Veramente dovrei dire così: quando cadono le foglie è autunno. L’autunno mi piace. C’è più fresco nell’aria, le cose sulla terra hanno un aspetto diverso, le mattine sono sfavillanti e stupende e le notti sono così meravigliosamente fredde. Cosa sembrano ora gli alberi! I loro rami trapassano l’aria grigia come sottili spade affilate, si vedono corvi che di solito non si vedono mai. La natura è proprio stupenda. Come muta i colori, cambia abito, si mette delle maschere e se le ritoglie! È meraviglioso. Se fossi un pittore, ciò che più mi appassionerebbe sarebbe diventare un pittore di autunni. Temo soltanto che allora i miei colori non basterebbero. Rid. da R. Walser, I temi di Fritz Kocher, Adelphi   Per comprendere  Questo brano evidenzia alcune manifestazioni della natura nella stagione autunnale.  Completa sul quaderno le frasi che descrivono l’autunno: In autunno: - le foglie… - l’aria… - le mattine… - le notti… - i rami… - la natura… Per riflettere  Quali sentimenti esprime l’autore del brano?   Gioia.   Noia.   Tristezza.   Meraviglia.   Passione.   Rabbia.  Quali emozioni suscita in te l’autunno? Come ti fa sentire? Perché? Racconta. Foglie in autunno Le foglie sono le protagoniste principali di descrizioni e di poesie autunnali. Esse sono spesso paragonate a creature in grado di provare sensazioni e sentimenti umani… Se ne parla in scienze  Perché in autunno gli alberi lasciano cadere le foglie? Perché le foglie, prima di staccarsi, cambiano colore?  Se non lo sai, svolgi una breve ricerca con i tuoi compagni per scoprirlo. Turbinio di foglie Il più leggero soffio di vento, che prima per loro significava una carezza dolce e gradita, ora le foglie faceva rabbrividire sui piccioli divenuti esili e le cacciava a migliaia sul suolo. Una tempesta le strappava in massa facendole turbinare così che infuriavano disperatamente attraverso lo spazio; ma quando l’aria era tranquilla sdrucciolavano(1) giù da sé, una dopo l’altra; nel cadere si giravano su se stesse, ondeggiavano esitanti prima di raggiungere il suolo, poi era una pena per loro che tutto fosse finito. Così, un mormorio continuo correva per il bosco... Sul suolo le foglie cadute formavano uno strato spesso e frusciante. F. Salten, Bambi. La vita di un capriolo, Vallardi Esplora il testo  Nella descrizione che hai letto prevalgono i dati che indicano:   movimento.   staticità.  Sottolinea di rosso le azioni compiute dalle foglie nel testo.  Sottolinea di verde i dati sensoriali uditivi presenti nel testo. Capire le parole (1) “Sdrucciolavano” significa:   scivolavano.   volavano.   si accartocciavano.