Il racconto fantastico

Imparo a scrivere un testo narrativo Il racconto fantastico Il racconto fantastico narra storie immaginarie e fantasiose. I personaggi sono inventati oppure sono persone reali con poteri straordinari. Il tempo di solito non è precisato. I luoghi possono essere reali o inesistenti. Titolo Una festa inaspettata Inizio Nelle cucine della Casa Celeste del Mago Agreste si sta preparando un ricchissimo banchetto per tutti gli abitanti del Mondo Celeste. Cuoco Artemio è un gran mago e cucina a colpi di bacchetta. La cuoca Irella è una vecchia fata che cucina con le formule magiche. I preparativi procedono veloci, ma ad un certo punto i comandi del mago e della fata si incrociano. Irella recita “ Torta tortina decorati con la cremina” e la crema vellutata di funghi va a finire nel dolce pan di spagna. La bacchetta di Artemio tocca la pasta per fare la lasagna e come sugo arriva la marmellata. Sviluppo Che cosa succede in cucina? Descrivi quali strane ricette si ottengono incrociando per magia gli ingredienti. Il gran Conte del Mondo Celeste va nelle cucine e vede il grande disordine. Si dispera e minaccia di trasformare i cuochi in ranocchi! Torna in camera e sbuffa e brontola preoccupato. La sua figlioletta Azzurra ascolta tutto ed escogita un piano. Convoca i tarli folletti per rimpicciolire la bacchetta di Artemio e raduna i freddi venti per far abbassare la voce di Irella. In questo modo i loro poteri si riducono e non si incrociano più. In cucina tutto è tornato tranquillo, ma il tempo è passato e la festa sta per cominciare. Anche le magie non bastano per allestire tutto in tempo. Azzurra decide di chiamare la sorella che fa il master di magia per i Vip e che le suggerisce la nuova moda dei buffet per maghi: il menù volante. Tutti gli ingredienti girano lenti per il locale e ogni mago invitato li sceglie e compone il proprio piatto. Descrivi bene come avviene questa magia, quale formula si utilizza e quali ingredienti voleranno per il locale. Conclusione Concludi la storia scrivendo il finale. Come va la festa? Che cosa succede ad Agreste e a Irella? I due maghi cuochi non verranno trasformati in ranocchi, ma dovranno accordare le proprie magie per lavare tutte le stoviglie sporche, senza combinare disastri! Arricchisci questo testo aiutandoti con le domande-guida.
Imparo a scrivere un testo narrativo Il racconto fantastico Il racconto fantastico narra storie immaginarie e fantasiose. I personaggi sono inventati oppure sono persone reali con poteri straordinari. Il tempo di solito non è precisato. I luoghi possono essere reali o inesistenti. Titolo Una festa inaspettata Inizio Nelle cucine della Casa Celeste del Mago Agreste si sta preparando un ricchissimo banchetto per tutti gli abitanti del Mondo Celeste. Cuoco Artemio è un gran mago e cucina a colpi di bacchetta. La cuoca Irella è una vecchia fata che cucina con le formule magiche. I preparativi procedono veloci, ma ad un certo punto i comandi del mago e della fata si incrociano. Irella recita “ Torta tortina decorati con la cremina” e la crema vellutata di funghi va a finire nel dolce pan di spagna. La bacchetta di Artemio tocca la pasta per fare la lasagna e come sugo arriva la marmellata. Sviluppo Che cosa succede in cucina? Descrivi quali strane ricette si ottengono incrociando per magia gli ingredienti.   Il gran Conte del Mondo Celeste va nelle cucine e vede il grande disordine. Si dispera e minaccia di trasformare i cuochi in ranocchi! Torna in camera e sbuffa e brontola preoccupato. La sua figlioletta Azzurra ascolta tutto ed escogita un piano. Convoca i tarli folletti per rimpicciolire la bacchetta di Artemio e raduna i freddi venti per far abbassare la voce di Irella. In questo modo i loro poteri si riducono e non si incrociano più.   In cucina tutto è tornato tranquillo, ma il tempo è passato e la festa sta per cominciare. Anche le magie non bastano per allestire tutto in tempo. Azzurra decide di chiamare la sorella che fa il master di magia per i Vip e che le suggerisce la nuova moda dei buffet per maghi: il menù volante. Tutti gli ingredienti girano lenti per il locale e ogni mago invitato li sceglie e compone il proprio piatto. Descrivi bene come avviene questa magia, quale formula si utilizza e quali ingredienti voleranno per il locale.   Conclusione Concludi la storia scrivendo il finale. Come va la festa? Che cosa succede ad Agreste e a Irella? I due maghi cuochi non verranno trasformati in ranocchi, ma dovranno accordare le proprie magie per lavare tutte le stoviglie sporche, senza combinare disastri!   Arricchisci questo testo aiutandoti con le domande-guida.