Leggermente plus - Riflessione linguistica 4 Sfoglialibro

w i NOMI Attenzione Morfologia ! I NOMI COMPOSTI possono essere formati da: nome + nome (cassapanca), nome + aggettivo (terraferma), aggettivo + aggettivo (pianoforte), verbo + nome (schiaccianoci), verbo + verbo (saliscendi), avverbio + nome (dopobarba), avverbio + aggettivo (sempreverde). 3 Trascrivi i seguenti nomi nelle rispettive colonne, come nell esempio. capostazione terracotta aspirapolvere mezzogiorno pellerossa ferrovia portabagagli galantuomo taglialegna palcoscenico pescecane mezzanotte NOME NOME capostazione Attenzione AGGETTIVO NOME bassorilievo NOME AGGETTIVO acquaforte VERBO NOME tostapane ! Formare il plurale dei nomi composti non è semplice: ti indichiamo alcune regole per non sbagliare. NOME + NOME - Se i due nomi sono dello stesso genere, si modifica solo il secondo (l arcobaleno gli arcobaleni). Fanno eccezione i nomi composti formati con la parola "capo" (il capostazione i capistazione). - Se i due nomi sono di generi diversi, si modifica solo il primo (il pescespada i pescispada). NOME + AGGETTIVO: si modificano tutti e due i termini (la cassaforte le casseforti). AGGETTIVO + AGGETTIVO: si modifica solo il secondo termine (il rossonero i rossoneri). VERBO + NOME - si modifica solo il nome se è singolare maschile (il grattacapo i grattacapi). - non si modifica nulla se il nome è femminile singolare (il taglialegna i taglialegna). - non si modifica nulla se il nome è plurale (il portaombrelli i portaombrelli). VERBO + VERBO: non si modifica nulla (il dormiveglia i dormiveglia). Poiché non è facile ricordare tutte queste regole, ti invitiamo a consultare sempre il dizionario. 4 Forma il plurale dei seguenti nomi composti facendoli precedere dall articolo determinativo. Il pianoforte Il saliscendi Il caposquadra Il cavalcavia Il pellerossa La cassapanca 45

Leggermente plus - Riflessione linguistica 4 Sfoglialibro