Leggermente Plus - Lingua e linguaggi 4 Sfoglialibro

Il fiore PROGETTO Il piccolo Principe Carte in tavola PICCOLO PRINCIPE Scheda 4 Carte in tavola completa. Scheda nel dettaglio. 226 Il quinto giorno il piccolo Principe era pallido e arrabbiato. Si preoccupava per il suo fiore venuto chissà da dove. Un giorno aveva iniziato a germogliare e il piccolo Principe l aveva tenuto d occhio. No, non era un nuovo tipo di baobab: aveva smesso di crescere, si era preparato a lungo covando dentro un bocciolo la sua bellezza e poi un mattino, al sorgere del sole, era sbocciato. Vuoi pensare alla mia colazione? aveva chiesto al piccolo Principe. Come sei bello! E il fiore vanitoso: Lo so, anche se sono spettinato. La colazione? Allora il piccolo Principe l aveva annaffiato. Era un fiore capriccioso. Prima di partire il piccolo Principe pulì i camini dei suoi piccoli vulcani e disse addio al suo fiore. Il fiore tossì, anche se non era raffreddato. Sono stato uno sciocco disse finalmente. Scusami e cerca di essere felice! Il piccolo Principe rimase disorientato, si aspettava di essere rimproverato dal fiore. Ti voglio bene! gli disse il fiore. Lui fece per coprirlo con la campana di vetro. No! disse il fiore. Devo pur sopportare qualche bruco se voglio conoscere le farfalle! Vattene adesso! Era un fiore orgoglioso, non voleva che il piccolo Principe lo vedesse piangere. Così il piccolo Principe partì approfittando d una migrazione di uccelli selvatici.

Leggermente Plus - Lingua e linguaggi 4 Sfoglialibro