Leggermente Plus - Lingua e linguaggi 4 Libro accessibile

Il testo regolativo Norme di comportamento e segnali In bici con prudenza Quando vai in bicicletta, per la tua sicurezza e quella degli altri, è bene rispettare una serie di importantissime norme di comportamento. La bici è così agile, così scattante, così poco ingombrante che si infila dappertutto e arriva dove gli altri non possono. La tentazione di zigzagare nel traffico prendendo un senso vietato dopo l'altro è forte. Ma sapete una cosa? Bisogna resistere. Perciò seguite queste regole: 1. Tenetevi sempre vicini al margine destro della strada, anche sulle piste ciclabili. 2. Sugli attraversamenti per i pedoni la bicicletta va portata a mano. 3. È obbligatorio usare le piste ciclabili, se ci sono. 4. Occhio ai cartelli stradali. 5. Allo stop fermatevi del tutto. Guardate prima a sinistra, poi a destra e ripartite. 6. Segnalate le svolte: stendete il braccio in fuori, dalla parte in cui volete svoltare. 7. Non guidate contromano. 8. Vietato avere le mani ingombre di pacchi. Il manubrio va retto almeno con una mano. 9. Vietato pedalare su una ruota sola. Bravi se ci riuscite, ma non fatelo per strada. 10. Vietato frenare con la sbandata. Mai e arcimai in strada. 11. Indossate sempre il casco! Adatt. da R. Luciani, W la bici! Il piacere di guidare sicuri, Giunti Rifletto sulla lingua L’espressione “la bicicletta va portata a mano” significa: si deve scendere dalla bici e spingerla a mano. la bicicletta si sposta verso la mano. I mezzi di trasporto Esplora il testo Il testo fornisce: un elenco di norme. una serie di istruzioni. Il testo, quindi, è: prescrittivo. istruzionale. Qual è lo scopo del testo? Sottolinea i verbi al modo imperativo che trovi nel testo. Sono alla: seconda persona singolare. seconda persona plurale. Per saperne di più Per usare la bicicletta come mezzo di trasporto è necessario conoscere alcuni segnali stradali. Collega ogni segnale al suo significato. Per aiutarti ricordati che: I segnali triangolari indicano un pericolo; fa eccezione lo "STOP", che ha forma ottagonale. I segnali tondi indicano un obbligo o un divieto. Per comprendere A chi si rivolge questo testo? A un ciclista professionista. A una persona anziana. A un ragazzino. Nel testo sono espressi chiaramente un obbligo e tre divieti. Riportali qui. Obblighi Divieti
Il testo regolativo Norme di comportamento e segnali In bici con prudenza Quando vai in bicicletta, per la tua sicurezza e quella degli altri, è bene rispettare una serie di importantissime norme di comportamento. La bici è così agile, così scattante, così poco ingombrante che si infila dappertutto e arriva dove gli altri non possono. La tentazione di zigzagare nel traffico prendendo un senso vietato dopo l'altro è forte. Ma sapete una cosa? Bisogna resistere. Perciò seguite queste regole: 1. Tenetevi sempre vicini al margine destro della strada, anche sulle piste ciclabili. 2. Sugli attraversamenti per i pedoni la bicicletta va portata a mano. 3. È obbligatorio usare le piste ciclabili, se ci sono. 4. Occhio ai cartelli stradali. 5. Allo stop fermatevi del tutto. Guardate prima a sinistra, poi a destra e ripartite. 6. Segnalate le svolte: stendete il braccio in fuori, dalla parte in cui volete svoltare. 7. Non guidate contromano. 8. Vietato avere le mani ingombre di pacchi. Il manubrio va retto almeno con una mano. 9. Vietato pedalare su una ruota sola. Bravi se ci riuscite, ma non fatelo per strada. 10. Vietato frenare con la sbandata. Mai e arcimai in strada. 11. Indossate sempre il casco! Adatt. da R. Luciani, W la bici! Il piacere di guidare sicuri, Giunti Rifletto sulla lingua  L’espressione “la bicicletta va portata a mano” significa:   si deve scendere dalla bici e spingerla a mano.   la bicicletta si sposta verso la mano.   I mezzi di trasporto Esplora il testo  Il testo fornisce:   un elenco di norme.   una serie di istruzioni.  Il testo, quindi, è:   prescrittivo.   istruzionale.  Qual è lo scopo del testo?    Sottolinea i verbi al modo imperativo che trovi nel testo.  Sono alla:   seconda persona singolare.   seconda persona plurale. Per saperne di più  Per usare la bicicletta come mezzo di trasporto è necessario conoscere alcuni segnali stradali. Collega ogni segnale al suo significato. Per aiutarti ricordati che:  I segnali triangolari indicano un pericolo; fa eccezione lo "STOP", che ha forma ottagonale.  I segnali tondi indicano un obbligo o un divieto. Per comprendere  A chi si rivolge questo testo?   A un ciclista professionista.   A una persona anziana.   A un ragazzino.  Nel testo sono espressi chiaramente un obbligo e tre divieti. Riportali qui. Obblighi   Divieti