Leggermente Plus - Lingua e linguaggi 4 Libro accessibile

Il testo regolativo Che cos'è? È un testo che ha lo scopo di comunicare regole di comportamento o norme a cui bisogna attenersi in determinate situazioni, o istruzioni per svolgere correttamente una determinata attività, per realizzare o utilizzare degli oggetti. Il punto di vista dell'autore è esterno e impersonale. Come può essere un testo regolativo? I testi regolativi possono essere: Prescrittivi quando indicano norme di comportamento su come agire, obblighi, doveri, divieti, proibizioni. ↓ Leggi, ordinanze, Codice della strada, regolamenti (scolastici, di condominio...). Istruzionali quando danno indicazioni per fare qualcosa, seguendo in modo ordinato e logico tutte le azioni da compiere. ↓ Ricette di cucina, indicazioni per costruire un oggetto, istruzioni per un gioco, foglio illustrativo dei medicinali. I testi regolativi Com'è scritto? Il linguaggio Il linguaggio è chiaro e sintetico oppure caratterizzato da termini tecnici e specialistici, a seconda dell'argomento trattato. I verbi sono spesso al modo infinito (prendere, procedere, affettare...), o all'imperativo (ritaglia, incolla, unisci...), talvolta all’indicativo presente (il giocatore prende una carta...). LA STRUTTURA La struttura è chiara e schematica, con una precisa successione logica delle azioni da compiere. LE TECNICHE DEI TESTI REGOLATIVI Utilizzano elenchi numerati, che indicano la sequenza delle azioni da svolgere, il materiale occorrente o la successione delle regole presentate. Sono accompagnati da illustrazioni e fotografie per esemplificare le varie fasi o visualizzare le istruzioni da seguire. Vai alle attività… Laboratorio di scrittura da pag. 94 a pag. 96
Il testo regolativo Che cos'è? È un testo che ha lo scopo di comunicare regole di comportamento o norme a cui bisogna attenersi in determinate situazioni, o istruzioni per svolgere correttamente una determinata attività, per realizzare o utilizzare degli oggetti. Il punto di vista dell'autore è esterno e impersonale. Come può essere un testo regolativo? I testi regolativi possono essere: Prescrittivi quando indicano norme di comportamento su come agire, obblighi, doveri, divieti, proibizioni. ↓ Leggi, ordinanze, Codice della strada, regolamenti (scolastici, di condominio...). Istruzionali quando danno indicazioni per fare qualcosa, seguendo in modo ordinato e logico tutte le azioni da compiere. ↓ Ricette di cucina, indicazioni per costruire un oggetto, istruzioni per un gioco, foglio illustrativo dei medicinali.   I testi regolativi Com'è scritto? Il linguaggio Il linguaggio è chiaro e sintetico oppure caratterizzato da termini tecnici e specialistici, a seconda dell'argomento trattato. I verbi sono spesso al modo infinito (prendere, procedere, affettare...), o all'imperativo (ritaglia, incolla, unisci...), talvolta all’indicativo presente (il giocatore prende una carta...). LA STRUTTURA La struttura è chiara e schematica, con una precisa successione logica delle azioni da compiere. LE TECNICHE DEI TESTI REGOLATIVI  Utilizzano elenchi numerati, che indicano la sequenza delle azioni da svolgere, il materiale occorrente o la successione delle regole presentate.  Sono accompagnati da illustrazioni e fotografie per esemplificare le varie fasi o visualizzare le istruzioni da seguire. Vai alle attività… Laboratorio di scrittura da pag. 94 a pag. 96