Leggermente Plus - Lingua e linguaggi 4 Libro accessibile

Il testo informativo Paragrafi e capoversi Il leopardo Le schede tecniche sugli animali forniscono tutte le informazioni per classificare correttamente ogni esemplare. Nome comune: Leopardo Nome scientifico: Panthera pardus Famiglia: Felidi Ordine: Carnivori Classe: Mammiferi 1o paragrafo capoverso Il leopardo è un animale dalle dimensioni notevoli: l'altezza è di circa 50 - 70 cm (nella femmina 45 - 60), la lunghezza è, invece, di 130 - 190 cm (nella femmina 110 - 140), la coda è lunga 70 - 100 cm (nella femmina 60 - 75) e il peso arriva sino a 85 kg (sino a 50 kg nella femmina). capoverso Il mantello è caratterizzato da una colorazione variabile dal giallo al beige (più chiaro sull'addome, sotto la coda e all'interno delle zampe) e da particolari macchie nere di forma irregolare (a forma di rosa). Una curiosità: le cosiddette pantere nere altro non sono che una variante cromatica del leopardo, completamente nera. La colorazione e lo spessore della pelliccia variano notevolmente con l'habitat: negli ambienti con climi più freddi il manto appare più folto e in quelli più umidi si ha una tendenza a un manto più scuro. Proprio per la sua splendida pelliccia il leopardo è stato cacciato per molto tempo, sino a condurlo, in alcune regioni, a rischio di estinzione. Il leopardo ha dei sensi molto sviluppati: presenta un udito eccezionale, un’ottima vista e un buon olfatto. 2o paragrafo capoverso Il leopardo è una specie solitaria. Eccetto che nel periodo degli amori. Il periodo riproduttivo è in primavera nella fascia subtropicale e durante tutto l'anno nella fascia tropicale. I maschi si contendono la femmina con violenti scontri. Avvenuto l'accoppiamento, la gestazione si prolunga per 90-105 giorni e termina con la nascita di 2 - 3 piccoli. capoverso Questo carnivoro trascorre la giornata a riposarsi sui rami degli alberi, che rappresentano anche il luogo di appostamento per gli agguati alle prede, che vengono uccise con una zampata sul collo. Le prede preferite sono rappresentate da antilopi, facoceri, gazzelle, uccelli terricoli, piccoli di leone e scimmie, in particolare babbuini. Oltre a essere un buon arrampicatore, il leopardo è anche un buon nuotatore. 3o paragrafo capoverso Ha colonizzato ambienti estremamente diversi, dalla savana alle foreste, dalla pianura alle montagne alte fino a 4500 m. È distribuito su tutto il territorio africano e poi in India, in Sinai, in Iran, in Corea, in Manciuria e in Cina. Adatt. da Stefania Busatta, in www.animalieanimali.itPer comprendere Segna con una X se le affermazioni sono vere (V) o false (F). Il leopardo: - è un mammifero. V F - ha sempre il mantello color giallo. V F - non sa nuotare. V F - si arrampica agilmente sugli alberi. V F - ha una gestazione lunga più di 80 giorni. V F - non vive sopra i 300 m di altitudine. V F Splendido esemplare di Panthera pardus, dal manto fulvo costellato da rosette. Il leopardo adulto consuma in media da 1,5 a 2,5 kg di carne al giorno. I muscoli pettorali del leopardo sono molto sviluppati per consentirgli di arrampicarsi sugli alberi. Esplora il testo Il testo è suddiviso in paragrafi. Scrivi un titolo per ogni paragrafo scegliendo tra questi: Luoghi in cui vive Caratteristiche fisiche Abitudini e comportamento Individua e sottolinea per ogni capoverso una parola chiave. Utilizza poi le parole che hai individuato per riassumere i tre paragrafi. 1o PARAGRAFO 2o PARAGRAFO 3o PARAGRAFO
Il testo informativo Paragrafi e capoversi Il leopardo Le schede tecniche sugli animali forniscono tutte le informazioni per classificare correttamente ogni esemplare.  Nome comune: Leopardo  Nome scientifico: Panthera pardus  Famiglia: Felidi  Ordine: Carnivori  Classe: Mammiferi 1o paragrafo   capoverso Il leopardo è un animale dalle dimensioni notevoli: l'altezza è di circa 50 - 70 cm (nella femmina 45 - 60), la lunghezza è, invece, di 130 - 190 cm (nella femmina 110 - 140), la coda è lunga 70 - 100 cm (nella femmina 60 - 75) e il peso arriva sino a 85 kg (sino a 50 kg nella femmina). capoverso Il mantello è caratterizzato da una colorazione variabile dal giallo al beige (più chiaro sull'addome, sotto la coda e all'interno delle zampe) e da particolari macchie nere di forma irregolare (a forma di rosa). Una curiosità: le cosiddette pantere nere altro non sono che una variante cromatica del leopardo, completamente nera. La colorazione e lo spessore della pelliccia variano notevolmente con l'habitat: negli ambienti con climi più freddi il manto appare più folto e in quelli più umidi si ha una tendenza a un manto più scuro. Proprio per la sua splendida pelliccia il leopardo è stato cacciato per molto tempo, sino a condurlo, in alcune regioni, a rischio di estinzione. Il leopardo ha dei sensi molto sviluppati: presenta un udito eccezionale, un’ottima vista e un buon olfatto. 2o paragrafo   capoverso Il leopardo è una specie solitaria. Eccetto che nel periodo degli amori. Il periodo riproduttivo è in primavera nella fascia subtropicale e durante tutto l'anno nella fascia tropicale. I maschi si contendono la femmina con violenti scontri. Avvenuto l'accoppiamento, la gestazione si prolunga per 90-105 giorni e termina con la nascita di 2 - 3 piccoli. capoverso Questo carnivoro trascorre la giornata a riposarsi sui rami degli alberi, che rappresentano anche il luogo di appostamento per gli agguati alle prede, che vengono uccise con una zampata sul collo. Le prede preferite sono rappresentate da antilopi, facoceri, gazzelle, uccelli terricoli, piccoli di leone e scimmie, in particolare babbuini. Oltre a essere un buon arrampicatore, il leopardo è anche un buon nuotatore. 3o paragrafo   capoverso Ha colonizzato ambienti estremamente diversi, dalla savana alle foreste, dalla pianura alle montagne alte fino a 4500 m. È distribuito su tutto il territorio africano e poi in India, in Sinai, in Iran, in Corea, in Manciuria e in Cina. Adatt. da Stefania Busatta, in www.animalieanimali.itPer comprendere  Segna con una X se le affermazioni sono vere (V) o false (F). Il leopardo: - è un mammifero.   V F - ha sempre il mantello color giallo.   V F - non sa nuotare.   V F - si arrampica agilmente sugli alberi.   V F - ha una gestazione lunga più di 80 giorni.   V F - non vive sopra i 300 m di altitudine.   V F Splendido esemplare di Panthera pardus, dal manto fulvo costellato da rosette. Il leopardo adulto consuma in media da 1,5 a 2,5 kg di carne al giorno. I muscoli pettorali del leopardo sono molto sviluppati per consentirgli di arrampicarsi sugli alberi. Esplora il testo  Il testo è suddiviso in paragrafi. Scrivi un titolo per ogni paragrafo scegliendo tra questi: Luoghi in cui vive Caratteristiche fisiche Abitudini e comportamento  Individua e sottolinea per ogni capoverso una parola chiave. Utilizza poi le parole che hai individuato per riassumere i tre paragrafi. 1o PARAGRAFO   2o PARAGRAFO   3o PARAGRAFO