Leggermente Plus - Lingua e linguaggi 4 Libro accessibile

La mappa i testi narrativi Ripasso i testi narrativi Ora che sei diventato un vero esperto del testo narrativo, completa il cruciverba. Trova le parole che corrispondono alle definizioni e inseriscile nei rispettivi spazi, in orizzontale o in verticale. Le stesse parole ti serviranno poi per completare la mappa in fondo alla pagina. Orizzontale 3. La tecnica che usa l’autore per suscitare paura nel lettore. 4. Lo sono i fatti assurdi che accadono nei racconti umoristici. 5. Un tipo di racconto che fa ridere attraverso equivoci e giochi di parole. 9. Lo sono i personaggi che non potrebbero esistere nella realtà. 11. Lo è un racconto che spiega, attraverso imprese di divinità ed eroi, i fenomeni della natura. 12. Lo erano i popoli che hanno tramandato miti e leggende. Verticale 1. Sono i posti in cui è ambientato un racconto. 2. Lo sono i personaggi che potrebbero esistere nella realtà. 6. La persona del verbo in cui è scritto il racconto autobiografico. 7. Testi in cui i personaggi sono animali con comportamenti umani. 8. Si scrive sempre all’inizio di una pagina di diario. 10. Quando sono “di scena” rendono la storia avvincente. Soluzioni Orizzontale: 3. suspense, 4. ridicoli, 5. umoristico, 9. fantastici, 11. mito, 12. antichi. Verticale: 1. luoghi, 2. realistici, 6. prima, 7. favole, 8. data, 10. colpi. La mappa Completa la mappa con le parole del cruciverba. Tra i testi narrativi ci sono: Il racconto fantastico →narra storie con personaggi verosimili o a cui capitano fatti impossibili nella realtà. Il tempo è indefinito. Sono racconti fantastici anche le fiabe e le Il e la leggenda →venivano narrati dai popoli per spiegare l’origine del mondo e i fenomeni naturali. Il racconto realistico →racconta fatti che potrebbero accadere nella realtà. Il tempo è definito, i luoghi e i personaggi sono Il racconto autobiografico →è un testo in cui l’autore stesso narra la propria vita in persona. Il diario →è un racconto che l'autore scrive per se stesso. Porta la , la formula di apertura e di chiusura. Il racconto →ha lo scopo di fare ridere il lettore attraverso fatti , personaggi divertenti e battute spiritose. Il racconto d'avventura →narra imprese avvincenti ricche di di scena. I sono insoliti e lontani, il protagonista è l’eroe coraggioso. Il racconto del brivido →ha lo scopo di spaventare il lettore attraverso l’effetto della . I luoghi sono inquietanti, i personaggi possono essere mostruosi.
La mappa i testi narrativi Ripasso i testi narrativi Ora che sei diventato un vero esperto del testo narrativo, completa il cruciverba. Trova le parole che corrispondono alle definizioni e inseriscile nei rispettivi spazi, in orizzontale o in verticale. Le stesse parole ti serviranno poi per completare la mappa in fondo alla pagina. Orizzontale 3. La tecnica che usa l’autore per suscitare paura nel lettore. 4. Lo sono i fatti assurdi che accadono nei racconti umoristici. 5. Un tipo di racconto che fa ridere attraverso equivoci e giochi di parole. 9. Lo sono i personaggi che non potrebbero esistere nella realtà. 11. Lo è un racconto che spiega, attraverso imprese di divinità ed eroi, i fenomeni della natura. 12. Lo erano i popoli che hanno tramandato miti e leggende. Verticale 1. Sono i posti in cui è ambientato un racconto. 2. Lo sono i personaggi che potrebbero esistere nella realtà. 6. La persona del verbo in cui è scritto il racconto autobiografico. 7. Testi in cui i personaggi sono animali con comportamenti umani. 8. Si scrive sempre all’inizio di una pagina di diario. 10. Quando sono “di scena” rendono la storia avvincente. Soluzioni Orizzontale: 3. suspense, 4. ridicoli, 5. umoristico, 9. fantastici, 11. mito, 12. antichi. Verticale: 1. luoghi, 2. realistici, 6. prima, 7. favole, 8. data, 10. colpi. La mappa Completa la mappa con le parole del cruciverba. Tra i testi narrativi ci sono: Il racconto fantastico →narra storie con personaggi verosimili o   a cui capitano fatti impossibili nella realtà. Il tempo è indefinito. Sono racconti fantastici anche le fiabe e le   Il   e la leggenda →venivano narrati dai popoli   per spiegare l’origine del mondo e i fenomeni naturali. Il racconto realistico →racconta fatti che potrebbero accadere nella realtà. Il tempo è definito, i luoghi e i personaggi sono   Il racconto autobiografico →è un testo in cui l’autore stesso narra la propria vita in   persona. Il diario →è un racconto che l'autore scrive per se stesso. Porta la  , la formula di apertura e di chiusura. Il racconto   →ha lo scopo di fare ridere il lettore attraverso fatti  , personaggi divertenti e battute spiritose. Il racconto d'avventura →narra imprese avvincenti ricche di   di scena. I   sono insoliti e lontani, il protagonista è l’eroe coraggioso. Il racconto del brivido →ha lo scopo di spaventare il lettore attraverso l’effetto della  . I luoghi sono inquietanti, i personaggi possono essere mostruosi.