Significati in viaggio: significato proprio, traslato e modi di dire

LESSICO Significati in viaggio OSSERVA E RIFLETTI Quando dobbiamo dare il nome alle cose, cerchiamo di farlo in maniera semplice e facile da ricordare. Uno dei modi più efficaci è quello di prendere una parola già conosciuta e usarla per esprimere qualcos altro: spostiamo cioè la parola da una situazione a un altra. Tu certamente sai che cos è la coda di un animale. Ma coda è anche Persone in coda Coda di un aereo Pettinatura a coda di cavallo facile capire che queste cose si chiamano coda proprio perché richiamano, per forma o posizione, la coda di un animale. Se pensiamo all origine dei nomi delle varie cose, ci accorgiamo che spesso sono presi in prestito , cioè si è attribuito a una cosa il nome di un altra che in qualche modo la richiama. il caso per esempio di gru : certo se vedi una gru al lavoro nella costruzione di una casa, forse non ti viene in mente l animale gru, ma il nome all oggetto è stato dato proprio per la sua somiglianza con l uccello gru. Se al mare vedi i cavalloni, non li consideri grandi cavalli al galoppo. Le parti del nostro corpo sono molto usate per denominare altri oggetti o parti di essi: per esempio i piedi del monte, il collo della bottiglia, l occhio del ciclone, la curva a gomito. Una parola ha un suo significato di base, ma ne può prendere altri se viene usata in situazioni diverse (significato traslato cioè trasportato). Queste parole si chiamano parole polisemiche, cioè che hanno più di un significato. PROVA TU Quali nomi ispirati a parti del corpo umano trovi rappresentati in questi disegni? Completa. 134 Conosci altri nomi ispirati al corpo umano? Confrontati con i compagni di classe e scrivili sul quaderno.

Significati in viaggio: significato proprio, traslato e modi di dire