Che lettura! - Laboratori espressivi 4-5 Sfoglialibro

Letture PRIMAVERA Aprile Marzo Giuseppe Pontremoli Vogliamo tutto il mese quello di primavera spumeggiante di fiori desideri e incanti riuniti insieme al fresco al fresco della sera cantare l amore alle ombre vaganti. Gérard de Nerval Ecco le belle giornate, la polvere, un cielo d azzurro e di luce, i muri infuocati, le sere lunghe; e nulla di verde: appena, per ora un riflesso rossiccio decora i grandi alberi dai rami neri! Questo bel tempo mi pesa e mi tedia. Soltanto dopo giorni di pioggia deve risorgere, simile a un quadro, la rosea primavera e rinverdire, come una ninfa da poco sbocciata emerge dall acqua sorridendo. Come viene definito il mese di marzo? Conosci qualche modo di dire? Nella poesia Aprile per il poeta la primavera è una ninfa, che emerge dall acqua e sorride. La ninfa è una divinità femminile che abita i boschi, i monti e le acque. Come la immagini? Prova a descriverla e disegnarla sul quaderno. 79
Che lettura! - Laboratori espressivi 4-5 Sfoglialibro