Passeggiata nel bosco, R. Piumini

AUTUNNO Letture Passeggiata nel bosco Roberto Piumini, Denis del pane, Einaudi Fruet, talvolta, era inquieto. Benché fosse un cane che viveva con gli uomini, era anche, in parte, un animale di selva: e spariva, talvolta, per ore, nel bosco che si stendeva lungo il fiume, per cinque miglia di lunghezza e per due di larghezza. Una mattina di primo ottobre, Fruet decise di portare con sé Denis nel bosco. Cominciò a fare brevi corse verso gli alberi, abbaiando, e poi a tornare indietro, alzando verso il ragazzo la bocca aperta, invitante. Denis rincorse il cane, che continuò allegro l avanti e indietro, spostando il punto di ritorno a mano a mano che il ragazzo avanzava. Verso il fiume il bosco era abbastanza pianeggiante, mentre, oltre la strada che lo attraversava in direzione di Saint Pierre, si arrampicava fino a metà collina. Fruet e Denis, per sentieri che si perdevano e ritrovavano, si tenevano nella zona fra la strada e il fiume, dove a gruppi di querce e aceri si alternavano macchie più fitte e intricate. Le foglie cominciavano appena a cadere, e mentre ne rimanevano ancora abbastanza in alto per lasciare il bosco in ombra, già era steso al suolo un tappeto leggero, che al passo frusciava. Proseguirono per quasi un ora alla luce verdastra e calma del bosco, ascoltando a tratti, a destra, il fruscio del fiume, o attraversando zone di completo silenzio, dove il canto isolato di un uccello sembrava avere la forza e il senso di un profondo richiamo. Ti è capitato di fare una passeggiata nel bosco in autunno? Quali odori e quali rumori ti hanno colpito? Quali sono i suoni che si sentono nel bosco descritto nel brano? Prova a scrivere quali azioni e quali movimenti fanno le foglie in autunno. 58

Passeggiata nel bosco, R. Piumini