Diventa un leone e vinci la timidezza

LE MIE EMOZIONI Diventa un leone e vinci la timidezza A volte la timidezza ti blocca? Non ti devi preoccupare: di solito crescendo questo problema passa da solo.Intanto però può essere di grande aiuto svolgere un qualche tipo di attività fisica, possibilmente uno sport di squadra.In casa o a scuola puoi provare a fare un esercizio che, ripetuto nel tempo, ti renderà più forte.La posizione yoga del leone• Inginocchiati e siediti sui talloni tenendo le ginocchia separate e la schiena ben dritta.• Appoggia i palmi delle mani sulle ginocchia. Allarga le dita e afferrati le ginocchia, immaginando che le dita delle tue mani siano gli artigli di un leone.• Tieni gli occhi ben aperti e dirigi lo sguardo verso lo spazio tra le sopracciglia o verso la punta del naso.• Inspira profondamente attraverso il naso, apri la bocca e tira fuori la lingua, spingendola più in basso che puoi.• Espira profondamente dalla bocca, facendo un suono tipo “Grrraugh!!!”.• Mantieni la posizione e ripeti più volte, inspirando, espirando e… ruggendo. Come ti sei sentito mentre ruggivi?Quale animale vorresti essere? Perché?

LE MIE EMOZIONI Diventa un leone e vinci la timidezza

A volte la timidezza ti blocca? Non ti devi preoccupare: di solito crescendo questo problema passa da solo.
Intanto però può essere di grande aiuto svolgere un qualche tipo di attività fisica, possibilmente uno sport di squadra.
In casa o a scuola puoi provare a fare un esercizio che, ripetuto nel tempo, ti renderà più forte.

La posizione yoga del leone

Inginocchiati e siediti sui talloni tenendo le ginocchia separate e la schiena ben dritta.
Appoggia i palmi delle mani sulle ginocchia. Allarga le dita e afferrati le ginocchia, immaginando che le dita delle tue mani siano gli artigli di un leone.
Tieni gli occhi ben aperti e dirigi lo sguardo verso lo spazio tra le sopracciglia o verso la punta del naso.
Inspira profondamente attraverso il naso, apri la bocca e tira fuori la lingua, spingendola più in basso che puoi.
Espira profondamente dalla bocca, facendo un suono tipo “Grrraugh!!!”.
Mantieni la posizione e ripeti più volte, inspirando, espirando e… ruggendo.