Una rosa speciale, A. de Saint-Exupéry

PRIMAVERA - Letture Una rosa speciale Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe, Bompiani Il piccolo principe sentiva che ne sarebbe uscita un’apparizione miracolosa, ma il fiore non smetteva più di prepararsi a essere bello, al riparo della sua camera verde. Sceglieva con cura i suoi colori, si vestiva lentamente, aggiustava i suoi petali ad uno ad uno. Non voleva uscire sgualcito come un papavero. Non voleva apparire che nel pieno splendore della sua bellezza. Eh, sì, c’era una gran civetteria in tutto questo! La sua misteriosa toeletta era durata giorni e giorni. E poi, ecco che un mattino, proprio all’ora del levar del sole, si era mostrato. E lui, che aveva lavorato con tanta precisione, disse sbadigliando: - Ah! Mi sveglio ora. Ti chiedo scusa... sono ancora tutto spettinato... Il piccolo principe allora non poté frenare la sua ammirazione: - Come sei bello! - Vero - rispose dolcemente il fiore, - e sono nato insieme al sole... GIOCO TIMBRI FAI DA TE La rosa è sempre stata considerata la regina dei fiori. Vuoi imparare a dipingere delle rose davvero speciali? Allora devi aiutare un adulto... in cucina! Sì, proprio così! Quando un adulto pulisce la verdura (radicchio, lattuga...) per fare l’insalata, aspetta che tolga tutte le foglie e poi prendi il tronchetto che avanza. Lo userai come timbro! Procurati alcuni tamponi di inchiostro colorato, premi il tuo tronchetto sul tampone e... timbra su un foglio di carta bianca. Il risultato sarà sorprendente! Video embeddato Le feste di primavera nel mondo RomaniaOgni anno in Romania il primo marzo si festeggia l’arrivo della primavera. Questa festa si chiama Martisor. Durante la festa le città della Romania sono piene di bancarelle che vendono cordoncini di fili bianchi e rossi, chiamati appunto Ma˘rtisor, ai quali si appendono dei ciondoli portafortuna. Il bianco è simbolo dell’inverno e il rosso è simbolo della primavera che sta arrivando. Cina Il capodanno cinese è chiamato Festa di primavera o Festa di Guo Nian; è la festa che segna la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Milioni e milioni di persone festeggiano questi giorni con parenti e amici. Si scambiano piccoli doni in denaro dentro buste rosse, si preparano fuochi d’artificio, si organizzano sfilate per le vie principali delle città e dei villaggi, con draghi e leoni di cartapesta. Nelle case si fa pulizia, per spazzar via la sfortuna dell’anno passato. Un cibo di buon augurio sono i ravioli chiamati “jiaozi”. Cucinati in modi diversi e preparati sia con verdure sia con carne, sono considerati “pacchettini” che portano ricchezza a chi li mangia. Quando l’inverno finisce e inizia la primavera, in molti Paesi del mondo, compresa l’Italia, si organizzano grandi feste.
PRIMAVERA - Letture Una rosa speciale Antoine de Saint-Exupéry, Il piccolo principe, Bompiani Il piccolo principe sentiva che ne sarebbe uscita un’apparizione miracolosa, ma il fiore non smetteva più di prepararsi a essere bello, al riparo della sua camera verde. Sceglieva con cura i suoi colori, si vestiva lentamente, aggiustava i suoi petali ad uno ad uno. Non voleva uscire sgualcito come un papavero. Non voleva apparire che nel pieno splendore della sua bellezza. Eh, sì, c’era una gran civetteria in tutto questo! La sua misteriosa toeletta era durata giorni e giorni. E poi, ecco che un mattino, proprio all’ora del levar del sole, si era mostrato. E lui, che aveva lavorato con tanta precisione, disse sbadigliando: - Ah! Mi sveglio ora. Ti chiedo scusa... sono ancora tutto spettinato... Il piccolo principe allora non poté frenare la sua ammirazione: - Come sei bello! - Vero - rispose dolcemente il fiore, - e sono nato insieme al sole... GIOCO TIMBRI FAI DA TE La rosa è sempre stata considerata la regina dei fiori. Vuoi imparare a dipingere delle rose davvero speciali? Allora devi aiutare un adulto... in cucina! Sì, proprio così! Quando un adulto pulisce la verdura (radicchio, lattuga...) per fare l’insalata, aspetta che tolga tutte le foglie e poi prendi il tronchetto che avanza. Lo userai come timbro! Procurati alcuni tamponi di inchiostro colorato, premi il tuo tronchetto sul tampone e... timbra su un foglio di carta bianca. Il risultato sarà sorprendente! Video embeddato Le feste di primavera nel mondo RomaniaOgni anno in Romania il primo marzo si festeggia l’arrivo della primavera. Questa festa si chiama Martisor. Durante la festa le città della Romania sono piene di bancarelle che vendono cordoncini di fili bianchi e rossi, chiamati appunto Ma˘rtisor, ai quali si appendono dei ciondoli portafortuna. Il bianco è simbolo dell’inverno e il rosso è simbolo della primavera che sta arrivando. Cina Il capodanno cinese è chiamato Festa di primavera o Festa di Guo Nian; è la festa che segna la fine dell’inverno e l’inizio della primavera. Milioni e milioni di persone festeggiano questi giorni con parenti e amici. Si scambiano piccoli doni in denaro dentro buste rosse, si preparano fuochi d’artificio, si organizzano sfilate per le vie principali delle città e dei villaggi, con draghi e leoni di cartapesta. Nelle case si fa pulizia, per spazzar via la sfortuna dell’anno passato. Un cibo di buon augurio sono i ravioli chiamati “jiaozi”. Cucinati in modi diversi e preparati sia con verdure sia con carne, sono considerati “pacchettini” che portano ricchezza a chi li mangia. Quando l’inverno finisce e inizia la primavera, in molti Paesi del mondo, compresa l’Italia, si organizzano grandi feste.