Mattia, Alberto Pellai e Barbara Tamborini

FACCIAMO IL PUNTO IL TESTO DESCRITTIVO Mattia Alberto Pellai, Barbara Tamborini, Ammare. Vieni con me a Lampedusa, De Agostini Mattia non è brutto. Certo, non è neanche bello. Se solo mi ascoltasse un po’ di più… Vogliamo parlare di come si veste? E della testa sempre bassa? Gliel’ho detto mille volte: - Smettila di guardarti i piedi! Se almeno si liberasse della sua collezione di pantaloni di velluto… neanche mio padre li indosserebbe. E mio padre, in fatto di look, è messo male. Mattia è un tipo, nel senso che non è come gli altri. Se a scuola ci riunissero tutti in palestra per un’evacuazione, riuscirei a trovarlo in meno di cinque secondi. È colpa dei suoi capelli: sono una massa voluminosa e arruffata, come se tutta la sua originalità gli si fosse concentrata sulla testa. Mi ha confessato che ogni mattina, prima di uscire di casa, passa un sacco di tempo davanti allo specchio, cercando di addomesticarli. Me lo immagino: preciso com’è, tenterà di metterli a posto riccio per riccio. Purtroppo per lui, basta un filo di vento o un sobbalzo in bici e i suoi capelli si aggrovigliano più di prima. Lui nega, ma secondo me ha un antenato nell’Africa nera. I suoi non sono ricci normali, come quelli di Luca. Lui ha delle molle animate, tutte diverse l’una dall’altra, ognuna con una propria personalità. Centinaia di spirali che ondeggiano a ogni suo passo, facendo quasi rumore. IL TESTO DESCRITTIVO ● Quali aspetti di Mattia vengono descritti nel testo? Evidenziali nel testo usando colori diversi. L’aspetto fisico. Il carattere. Il comportamento. ● La descrizione di Mattia è: soggettiva. oggettiva. Lo puoi capire dal fatto che… nel testo ci sono riflessioni e giudizi del narratore. il linguaggio è ricco di termini specialistici. ● Per descrivere Mattia il narratore utilizza solo un tipo di dati sensoriali: quali? ..................... ● I capelli di Mattia sono descritti attraverso immagini e metafore: sottolineale nel testo. ● COMPLETA LA MAPPA DEL TESTO DESCRITTIVO. SE HAI DIFFICOLTÀ VAI ALLO SCHEMA INIZIALE DELLA SEZIONE. AUTOVALUTAZIONE ● Alla fine di questa sezione sei capace di riconoscere il testo descrittivo e conosci le principali caratteristiche di questo genere. Rifletti sul tuo lavoro, poi completa la tabella a fianco. PER TE È STATO: Per approfondire vai alle pp. 60-65 e 88-93 del Libro delle LetturePer esercitarti vai alle pp. 56-65 del Libro di Scrittura
FACCIAMO IL PUNTO     IL TESTO DESCRITTIVO Mattia Alberto Pellai, Barbara Tamborini, Ammare. Vieni con me a Lampedusa, De Agostini Mattia non è brutto. Certo, non è neanche bello. Se solo mi ascoltasse un po’ di più… Vogliamo parlare di come si veste? E della testa sempre bassa? Gliel’ho detto mille volte: - Smettila di guardarti i piedi! Se almeno si liberasse della sua collezione di pantaloni di velluto… neanche mio padre li indosserebbe. E mio padre, in fatto di look, è messo male. Mattia è un tipo, nel senso che non è come gli altri. Se a scuola ci riunissero tutti in palestra per un’evacuazione, riuscirei a trovarlo in meno di cinque secondi. È colpa dei suoi capelli: sono una massa voluminosa e arruffata, come se tutta la sua originalità gli si fosse concentrata sulla testa. Mi ha confessato che ogni mattina, prima di uscire di casa, passa un sacco di tempo davanti allo specchio, cercando di addomesticarli. Me lo immagino: preciso com’è, tenterà di metterli a posto riccio per riccio. Purtroppo per lui, basta un filo di vento o un sobbalzo in bici e i suoi capelli si aggrovigliano più di prima. Lui nega, ma secondo me ha un antenato nell’Africa nera. I suoi non sono ricci normali, come quelli di Luca. Lui ha delle molle animate, tutte diverse l’una dall’altra, ognuna con una propria personalità. Centinaia di spirali che ondeggiano a ogni suo passo, facendo quasi rumore. IL TESTO DESCRITTIVO ● Quali aspetti di Mattia vengono descritti nel testo? Evidenziali nel testo usando colori diversi.   L’aspetto fisico.   Il carattere.   Il comportamento. ● La descrizione di Mattia è:   soggettiva.   oggettiva. Lo puoi capire dal fatto che…   nel testo ci sono riflessioni e giudizi del narratore.   il linguaggio è ricco di termini specialistici. ● Per descrivere Mattia il narratore utilizza solo un tipo di dati sensoriali: quali? ..................... ● I capelli di Mattia sono descritti attraverso immagini e metafore: sottolineale nel testo. ● COMPLETA LA MAPPA DEL TESTO DESCRITTIVO. SE HAI DIFFICOLTÀ VAI ALLO SCHEMA INIZIALE DELLA SEZIONE. AUTOVALUTAZIONE ● Alla fine di questa sezione sei capace di riconoscere il testo descrittivo e conosci le principali caratteristiche di questo genere. Rifletti sul tuo lavoro, poi completa la tabella a fianco. PER TE È STATO: Per approfondire vai alle pp. 60-65 e 88-93 del Libro delle LetturePer esercitarti vai alle pp. 56-65 del Libro di Scrittura