Cosimo Dolente, Silvana Gandolfi

IL TESTO DESCRITTIVO Cosimo Dolente Silvana Gandolfi, Occhio al gatto, Salani Dante, un bambino che non va molto bene a scuola, incontra per la prima volta un anziano maestro che lo aiuterà a fare i compiti. In cima alla seconda rampa di scale c’era ad aspettarmi un signore alto, con una piccola faccia dai lineamenti compressi intorno a un gran naso. Mi sorrise incoraggiante come se io, Dante, fossi stato un pellegrino venuto da lontano, atteso da tempo immemorabile. Mi scusai per il ritardo. L’uomo mi offrì una mano tutta nodosa dicendomi con voce mite: - Eccoti qui, piccolo Dante. Hai faticato a trovare la strada? No? Sì? Sei qui, questo è l’importante. Mentre avevo ancora la mano nella sua, capii una cosa: quella faccia non l’avrei dimenticata mai. Ero sicuro che anche fra mille anni, se avessi incontrato Cosimo Dolente, avrei saputo riconoscerlo all’istante. Quel tipo mi piaceva. Nonostante la stranezza dell’aspetto (aveva qualcosa di sghembo), non era brutto. Aveva sopracciglia molto folte e bianche e radi capelli lunghi. Gli occhi erano di un grigio intenso e mi fissavano spiritati. Al posto della giacca indossava una vestaglia grigia. Sembrava decisamente uno scienziato pazzo. Abbassai gli occhi per non dargli l’impressione di guardarlo troppo e così notai le pantofole. Erano grosse e sformate, di feltro marrone, aggiustate con del nastro adesivo rosso. Grandiose! Dolente si riscosse e lasciò la mia mano per farmi strada lungo un corridoio largo come una galleria. La luce del giorno vi tremolava indecisa, filtrando dalle finestre coi vetri a piombo. In quella luce d’acquario quattro gatti ci vennero incontro e andarono a strusciarsi contro la vestaglia di Dolente. Erano gatti ben pasciuti, col pelo lucido. IL TESTO E L'IMMAGINE● Dante è colpito da un particolare dell’abbigliamento dell’uomo anziano: quale? Disegna tu questo particolare nell’illustrazione. L'ASPETTO FISICO E IL CARATTERE ● Dalla descrizione dell’aspetto fisico di Cosimo Dolente e del suo abbigliamento si possono capire alcuni aspetti del suo carattere. Segna con ✗ le frasi che ti sembrano adatte. È una persona gentile. È un uomo non ricco. Ha cura dei suoi gatti. È un uomo elegante. È un tipo originale. Non ama i bambini.
IL TESTO DESCRITTIVO     Cosimo Dolente Silvana Gandolfi, Occhio al gatto, Salani Dante, un bambino che non va molto bene a scuola, incontra per la prima volta un anziano maestro che lo aiuterà a fare i compiti. In cima alla seconda rampa di scale c’era ad aspettarmi un signore alto, con una piccola faccia dai lineamenti compressi intorno a un gran naso. Mi sorrise incoraggiante come se io, Dante, fossi stato un pellegrino venuto da lontano, atteso da tempo immemorabile. Mi scusai per il ritardo. L’uomo mi offrì una mano tutta nodosa dicendomi con voce mite: - Eccoti qui, piccolo Dante. Hai faticato a trovare la strada? No? Sì? Sei qui, questo è l’importante. Mentre avevo ancora la mano nella sua, capii una cosa: quella faccia non l’avrei dimenticata mai. Ero sicuro che anche fra mille anni, se avessi incontrato Cosimo Dolente, avrei saputo riconoscerlo all’istante. Quel tipo mi piaceva. Nonostante la stranezza dell’aspetto (aveva qualcosa di sghembo), non era brutto. Aveva sopracciglia molto folte e bianche e radi capelli lunghi. Gli occhi erano di un grigio intenso e mi fissavano spiritati. Al posto della giacca indossava una vestaglia grigia. Sembrava decisamente uno scienziato pazzo. Abbassai gli occhi per non dargli l’impressione di guardarlo troppo e così notai le pantofole. Erano grosse e sformate, di feltro marrone, aggiustate con del nastro adesivo rosso. Grandiose! Dolente si riscosse e lasciò la mia mano per farmi strada lungo un corridoio largo come una galleria. La luce del giorno vi tremolava indecisa, filtrando dalle finestre coi vetri a piombo. In quella luce d’acquario quattro gatti ci vennero incontro e andarono a strusciarsi contro la vestaglia di Dolente. Erano gatti ben pasciuti, col pelo lucido. IL TESTO E L'IMMAGINE● Dante è colpito da un particolare dell’abbigliamento dell’uomo anziano: quale? Disegna tu questo particolare nell’illustrazione.  L'ASPETTO FISICO E IL CARATTERE ● Dalla descrizione dell’aspetto fisico di Cosimo Dolente e del suo abbigliamento si possono capire alcuni aspetti del suo carattere. Segna con ✗ le frasi che ti sembrano adatte.   È una persona gentile.   È un uomo non ricco.   Ha cura dei suoi gatti.   È un uomo elegante.   È un tipo originale.   Non ama i bambini.