Sono grande o sono piccola?, Stefano Bordiglioni e Manuela Badocco

FACCIAMO IL PUNTO IL DIARIO Sono grande o sono piccola? Stefano Bordiglioni, Manuela Badocco, Dal diario di una bambina troppo occupata, Einaudi Ragazzi Domenica, 31 gennaio Caro diario, ci risiamo con la confusione del “grande e piccola”. Oggi devo aiutare la mamma a pulire il tappeto che abbiamo in salotto, dato che ormai sono abbastanza grande per usare l’aspirapolvere. Poi devo mettere a posto la mia camera perché non sono più così piccola da lasciar fare tutto agli altri. Stasera poi il babbo e la mamma vanno a cena da alcuni loro amici e mi lasciano a dormire dalla nonna, tanto sono abbastanza grande per dormire una notte senza di loro. E allora perché invece sono di nuovo troppo piccola quando si tratta di andare la domenica mattina al cinema qui vicino con Alessio, Lucia e Caterina, a vedere La carica dei 101? Troppo piccola per sapere da sola se mi piacciono la piscina, la danza e il pianoforte; troppo piccola per spendere i soldi del mio salvadanaio come mi pare! Devo sempre chiedere il permesso alla mamma e … IL DIARIO ● Quando è stata scritta questa pagina di diario? Sottolinea la data. ● Chi è il narratore di questa pagina? Segna con una ✗ la risposta, poi sottolinea le parole che te lo fanno capire. Un adulto. Un bambino. Una bambina. ● In questa pagina il narratore: racconta dei fatti accaduti il giorno prima. espone un suo problema. ● Quale sentimento prova, secondo te? Rabbia. Felicità. Paura. Gelosia. ● Alla fine del testo mancano alcune parole. Scegli tra le seguenti quelle che ti sembrano più adatte. ... questo non mi sembra giusto. ... questo mi piace. ● COMPLETA LA MAPPA DEL DIARIO. SE HAI DIFFICOLTÀ VAI ALLO SCHEMA INIZIALE DELLA SEZIONE. AUTOVALUTAZIONE ● Alla fine di questa sezione sei capace di riconoscere il racconto realistico e conosci le principali caratteristiche di questo genere. Rifletti sul tuo lavoro, poi completa la tabella a fianco. PER TE È STATO: Per approfondire vai alle pp. 36-37 del Libro delle Letture Per esercitarti vai alle pp. 32-35 del Libro di Scrittura
FACCIAMO IL PUNTO     IL DIARIO Sono grande o sono piccola? Stefano Bordiglioni, Manuela Badocco, Dal diario di una bambina troppo occupata, Einaudi Ragazzi Domenica, 31 gennaio Caro diario, ci risiamo con la confusione del “grande e piccola”. Oggi devo aiutare la mamma a pulire il tappeto che abbiamo in salotto, dato che ormai sono abbastanza grande per usare l’aspirapolvere. Poi devo mettere a posto la mia camera perché non sono più così piccola da lasciar fare tutto agli altri. Stasera poi il babbo e la mamma vanno a cena da alcuni loro amici e mi lasciano a dormire dalla nonna, tanto sono abbastanza grande per dormire una notte senza di loro. E allora perché invece sono di nuovo troppo piccola quando si tratta di andare la domenica mattina al cinema qui vicino con Alessio, Lucia e Caterina, a vedere La carica dei 101? Troppo piccola per sapere da sola se mi piacciono la piscina, la danza e il pianoforte; troppo piccola per spendere i soldi del mio salvadanaio come mi pare! Devo sempre chiedere il permesso alla mamma e … IL DIARIO ● Quando è stata scritta questa pagina di diario? Sottolinea la data. ● Chi è il narratore di questa pagina? Segna con una ✗ la risposta, poi sottolinea le parole che te lo fanno capire.   Un adulto.   Un bambino.   Una bambina. ● In questa pagina il narratore:   racconta dei fatti accaduti il giorno prima.   espone un suo problema. ● Quale sentimento prova, secondo te?   Rabbia.   Felicità.   Paura.   Gelosia. ● Alla fine del testo mancano alcune parole. Scegli tra le seguenti quelle che ti sembrano più adatte.   ... questo non mi sembra giusto.   ... questo mi piace. ● COMPLETA LA MAPPA DEL DIARIO. SE HAI DIFFICOLTÀ VAI ALLO SCHEMA INIZIALE DELLA SEZIONE. AUTOVALUTAZIONE ● Alla fine di questa sezione sei capace di riconoscere il racconto realistico e conosci le principali caratteristiche di questo genere. Rifletti sul tuo lavoro, poi completa la tabella a fianco. PER TE È STATO: Per approfondire vai alle pp. 36-37 del Libro delle Letture Per esercitarti vai alle pp. 32-35 del Libro di Scrittura