Farsi paura… leggendo!, Philippe Delerm

Brr... che paura! Farsi paura leggendo! Philippe Delerm, Che bello, Salani Alla luce della piccola lampada da comodino, mentre tutti dormono, due fratellini decisi a provare il brivido della paura si immergono nella lettura di un libro... Alla fine abbiamo deciso per L isola del tesoro. Ottima scelta. Fin dall inizio c è un atmosfera straordinaria, con quella locanda vicina alla scogliera. C è sempre tempesta laggiù; si ha l impressione che sia anche sempre notte, col mare che rumoreggia vicinissimo. E poi Jim Hawkins, l eroe, si ritrova subito solo con sua madre di fronte all ammiraglio Benbow. Noi, al posto suo, saremmo morti dal terrore. Il vecchio pirata reclama del rum e va in collera senza che si capisca il perché. Ma il momento più terrificante è quando gli altri pirati sbarcano nel paese alla ricerca del loro antico complice. una notte di luna piena, e il cieco dà dei gran colpi di bastone sulla strada bianca gridando: Non abbandonate il vecchio Pew! Non il vecchio Pew! C è un illustrazione a colori con questa immagine, in nero, viola e bianco. un volume un po vecchio, con poche figure, non ce ne sono altre per almeno trenta pagine. Restiamo a lungo a fissare questa. A volte, quando ci si addormenta, si ha paura di diventare ciechi durante la notte, allora ci si mette nella pelle del vecchio Pew, ed è strano, perché al tempo stesso si ha paura che ci assesti un colpo di bastone. Per fortuna, accanto a noi c è la lucetta azzurra della radiosveglia e il poster di Garfield, ma si ha l impressione che anch essi siano partiti per l Inghilterra, il paese del rum, della collera e dei naufragi. pericoloso addormentarsi laggiù, ma ci piacerebbe lo stesso: si dorme così bene accanto al pericolo, e le coperte sono così calde, quando piove. Che bello farsi paura leggendo L isola del tesoro. L isola del tesoro, scritto più di centotrenta anni fa dallo scrittore scozzese Robert Louis Stevenson, è un famoso romanzo d avventura. Buona lettura! TESTI per CAPIRE Paura e terrore sono due termini che ricorrono in questo brano: indicano intensità diverse della stessa emozione. A quale livello li collocheresti in una scala che comprende anche la parola timore? Scrivi i tre termini al posto giusto. ................................................................. ................................................................. ................................................................. 83
Farsi paura… leggendo!, Philippe Delerm