Allunaggio

Viaggi e scoperte Allunaggio 21 luglio 1969: una TV ancora in bianco e nero in collegamento con lo spazio trasmette i primi passi dell uomo sulla Luna... LEM: il modulo per l esplorazione lunare, chiamato Eagle (Aquila). All epoca dei fatti avevo solo 7 anni, ma conservo ancora il ricordo di quella notte che, in qualche modo, avrebbe cambiato per sempre la mia percezione del luminoso astro notturno. Le 4 del mattino del 21 luglio 1969. Tutta la famiglia era riunita davanti al televisore. Faceva caldo. Curiosità e una punta di orgoglio, dettata dalla consapevolezza che stavamo assistendo a qualcosa di fondamentale nella storia dell Umanità, ma soprattutto tensione... e se le cose non fossero andate come dovevano? All improvviso sullo schermo comparve, in bianco e nero, il volto familiare del giornalista Tito Stagno... Il fatidico momento era vicino: di lì a poco il LEM , con a bordo due uomini dell equipaggio dell Apollo 11, si sarebbe appoggiato sul suolo lunare. Tito Stagno: C è stato un problema Si è accesa la spia di un computer e un allarme si è messo a suonare 1202 da Houston per ora non arriva nessuna risposta GO! Houston ha detto di proseguire se l allarme è solo intermittente Aldrin ha risposto: OK! GO!... Il comandante ha preso in mano i comandi, sta guidando o meglio pilotando il LEM per l allunaggio. Pausa Tito Stagno, il giornalista televisivo che nel 1969 ha commentato in diretta lo sbarco dell uomo sulla Luna. Tito Stagno: Un altro allarme Sempre 1202 Potrebbero rinunciare e tornare verso la capsula dove, ricordiamo, li attende Collins, il terzo degli astronauti che non è potuto scendere sulla luna perché il LEM porta solo due persone Ma Houston ha dato il GO!... Ecco, sono allunati, SONO ALLUNATI! Neil Armstrong: Houston, qui Base della Tranquillità, Eagle è sulla Luna. Neil Armstrong, il primo uomo che ha messo piede sulla Luna. 46

Allunaggio