A proposito del lupo…, David Conati – Ian Whybrow

BRR... CHE PAURA A proposito del lupo... Ecco tanti testi che hanno a che vedere con un tipico personaggio da paura: il lupo! David Conati, Esercizi di stile su Cappuccetto Rosso, I Libri di Damoli Telegiornale Edizione straordinaria! Oggi intorno a mezzogiorno in un bosco sperduto è successo un fatto raccapricciante. Una bambina che stava andando a trovare la nonna ammalata è stata divorata da un ferocissimo lupo mannaro, lo stesso che solo poche ore prima si era mangiato anche la nonna. Provvidenziale è stato l’intervento di un cacciatore di passaggio, che ha assistito alla scena e ha liberato le due donne mentre il lupo dormiva. Tutti i particolari nel servizio. ASCOLTA L’INSEGNANTE Ore 9.00 Fare frittelle con la mamma Ore 10.00 Stirare cappuccio rosso Ore 10.30 Partenza per andare dalla nonna Ore 11.30 Se possibile rimandare incontro con lupo nel bosco Ore 12.00 Arrivo da nonna (salvo imprevisti) Ore 17.00 Tè con cacciatore ASCOLTA L’INSEGNANTE CIAO NONNA Frittelle pronte stop Arrivo domani mezzogiorno con mantello rosso stop Mamma dice stare attenta lupo io no paura passerò per bosco stop Cappuccetto L'AGENDA DEL LUPO ● Immagina che sia il lupo a scrivere i suoi impegni in agenda come ha fatto Cappuccetto Rosso. Scrivili in ordine. E che cosa succede se un lupo non ha proprio voglia di fare il cattivo? Ian Whybrow, Manuale di audacia per piccoli lupi, Fabbri LETTERA Cari Mama e Papo, per favore, STRAFAVORE, lasciatemi tornare a casa. È tutto il giorno che cammino cammino, e quanto ho fatto? Meno di dieci miglia, scommetto. Non sono nemmeno al Lago Solitario. Io odio le avventure, lo sapete: perché devo camminare mille e mille miglia, per arrivare alla scuola dello Zio Zannatosta, dentro una foresta umida e buia? Dite che oggi non si riesce nella vita senza un distintivo da CATTIVO: ma io conosco un sacco di lupi molto cattivi che non sono mai, mai e poi mai, andati a scuola. Come cugino Urlocupo, per esempio. Voi volete che io diventi terribile e selvaggio come papà, lo so: ma perché devo andarmene tanto lontano? Che cos’ha di così speciale la Scuola di Furbizia del Bosco da Brivido? E che cos’ha di straordinario Zio Zannatosta, come insegnante? Tutto questo è capitato solo perché papà è andato al Palazzo Brutale ed è stato fatto prefetto, e gli hanno dato la patacca d’argento di CATTIVO, lo giurerei. Sì, è stato per questo. Mancano almeno quattro giorni di cammina cammina, per arrivare al Bosco da Brivido... Fatemi tornare indietro, a imparare la cattiveria a casa, per favore, STRAFAVORE... Il vostro cucciolo numero Uno ● Come immagini il distintivo da cattivo? Disegnalo sul petto del lupo. TESTI per CAPIRE ● Per ogni brano che hai letto, completa la tabella utilizzando le informazioni che trovi sotto (l’esercizio è avviato). Tipo di testo: agenda • lettera • telegiornale • telegramma Chi lo scrive: Cappuccetto Rosso • Cappuccetto Rosso • cucciolo di lupo • giornalista Chi lo legge: Cappuccetto Rosso • genitori del lupo • nonna di Cappuccetto Rosso • telespettatori Scopo: aiutare la memoria • avvertire • informare • convincere Tipo di testo Chi lo scrive Chi lo legge Per quale scopo è stato scritto ............... giornalista ............... ............... TELEGRAMMA ............... nonna ............... AGENDA ............... ............... aiutare la memoria ............... cucciolo di lupo ............... ...............
BRR... CHE PAURA     A proposito del lupo... Ecco tanti testi che hanno a che vedere con un tipico personaggio da paura: il lupo! David Conati, Esercizi di stile su Cappuccetto Rosso, I Libri di Damoli Telegiornale Edizione straordinaria! Oggi intorno a mezzogiorno in un bosco sperduto è successo un fatto raccapricciante. Una bambina che stava andando a trovare la nonna ammalata è stata divorata da un ferocissimo lupo mannaro, lo stesso che solo poche ore prima si era mangiato anche la nonna. Provvidenziale è stato l’intervento di un cacciatore di passaggio, che ha assistito alla scena e ha liberato le due donne mentre il lupo dormiva. Tutti i particolari nel servizio. ASCOLTA L’INSEGNANTE Ore 9.00 Fare frittelle con la mamma Ore 10.00 Stirare cappuccio rosso Ore 10.30 Partenza per andare dalla nonna Ore 11.30 Se possibile rimandare incontro con lupo nel bosco Ore 12.00 Arrivo da nonna (salvo imprevisti) Ore 17.00 Tè con cacciatore ASCOLTA L’INSEGNANTE CIAO NONNA Frittelle pronte stop Arrivo domani mezzogiorno con mantello rosso stop Mamma dice stare attenta lupo io no paura passerò per bosco stop Cappuccetto L'AGENDA DEL LUPO ● Immagina che sia il lupo a scrivere i suoi impegni in agenda come ha fatto Cappuccetto Rosso. Scrivili in ordine. E che cosa succede se un lupo non ha proprio voglia di fare il cattivo? Ian Whybrow, Manuale di audacia per piccoli lupi, Fabbri LETTERA Cari Mama e Papo, per favore, STRAFAVORE, lasciatemi tornare a casa. È tutto il giorno che cammino cammino, e quanto ho fatto? Meno di dieci miglia, scommetto. Non sono nemmeno al Lago Solitario. Io odio le avventure, lo sapete: perché devo camminare mille e mille miglia, per arrivare alla scuola dello Zio Zannatosta, dentro una foresta umida e buia? Dite che oggi non si riesce nella vita senza un distintivo da CATTIVO: ma io conosco un sacco di lupi molto cattivi che non sono mai, mai e poi mai, andati a scuola. Come cugino Urlocupo, per esempio. Voi volete che io diventi terribile e selvaggio come papà, lo so: ma perché devo andarmene tanto lontano? Che cos’ha di così speciale la Scuola di Furbizia del Bosco da Brivido? E che cos’ha di straordinario Zio Zannatosta, come insegnante? Tutto questo è capitato solo perché papà è andato al Palazzo Brutale ed è stato fatto prefetto, e gli hanno dato la patacca d’argento di CATTIVO, lo giurerei. Sì, è stato per questo. Mancano almeno quattro giorni di cammina cammina, per arrivare al Bosco da Brivido... Fatemi tornare indietro, a imparare la cattiveria a casa, per favore, STRAFAVORE... Il vostro cucciolo numero Uno ● Come immagini il distintivo da cattivo? Disegnalo sul petto del lupo. TESTI per CAPIRE ● Per ogni brano che hai letto, completa la tabella utilizzando le informazioni che trovi sotto (l’esercizio è avviato). Tipo di testo: agenda • lettera • telegiornale • telegramma Chi lo scrive: Cappuccetto Rosso • Cappuccetto Rosso • cucciolo di lupo • giornalista Chi lo legge: Cappuccetto Rosso • genitori del lupo • nonna di Cappuccetto Rosso • telespettatori Scopo: aiutare la memoria • avvertire • informare • convincere Tipo di testo Chi lo scrive Chi lo legge Per quale scopo è stato scritto ............... giornalista ............... ............... TELEGRAMMA ............... nonna ............... AGENDA ............... ............... aiutare la memoria ............... cucciolo di lupo ............... ...............