Goccia di coccodrillo, Federico García Lorca

AMICI ANIMALI Sguardi Lo sguardo del poeta coglie immagini nuove nella realtà di sempre... Goccia di coccodrillo Federico García Lorca, Le poesie, Garzanti Sul sentiero bruciato ho visto il buon lucertolone (goccia di coccodrillo) meditare. Con la sua verde sottana il colletto inamidato e il portamento corretto, ha un’aria molto triste da vecchio professore. Un gomitolo d’argento Emily Dickinson, Tutte le poesie, Mondadori Tiene il ragno un gomitolo d’argento con due mani invisibili e in una danza dolce e solitaria sdipana il filo di perla. Di nulla in nulla avanza col suo lavoro immateriale. Ricopre i nostri arazzi con i suoi nella metà del tempo. Una cavalla Attilio Bertolucci, Le poesie, Garzanti Una cavalla sola pascola in una radura si fa notte la luna brilla nell’aria serena vagamente splende respira con il muso alto i profumati effluvi della notte che viene comincia un piccolo trotto grazioso e musicale già è notte e nulla più si vede intorno. Ballerina Corrado Govoni, Poesie 1903-1958, Mondadori L’elegantissima vanessa che s’allontana e s’avvicina a questo fresco fiore di peonia è come una stupenda ballerina che turbina magicamente su un tappeto di fuoco e di profumo, sulla punta delle dita, e tra cuscini morbidi di rose cade sfinita. Eccola, s’avanza, tutta vestita di baci sulla peonia rossa di garanza; agita i veli fantasiosi e danza. Sdipanare: disfare il gomitolo. Effluvio: profumo che si diffonde nell’aria. Garanza: pianta da cui veniva estratto un colorante rosso. TESTI per CAPIRE ● Ci sono due caratteristiche comuni del ragno e della farfalla che vengono colte nelle poesie “Un gomitolo d’argento” e “Ballerina”. Quali? La leggerezza. La rapidità dei movimenti. La piccolezza. ● Quale caratteristica accomuna invece la cavalla e la farfalla in “Una cavalla” e “Ballerina”? La bellezza. La grazia nei movimenti. ● Perché il poeta chiama la lucertola “goccia di coccodrillo”? Sai spiegare questa bella immagine? ● Nella poesia “Ballerina” il poeta usa una similitudine: paragona la farfalla vanessa a una ballerina. Da che cosa è suggerito questo paragone? Dal movimento. Dai colori. Dalla bellezza. ● Che cos’è il tappeto di fuoco e di profumo di cui si parla in questa poesia? Il fiore. Il sole. Il prato. PAROLE per PENSARE star bene a scuola PAROLE ED EMOZIONI ● Quali immagini in queste poesie ti hanno emozionato di più? Sottolineale e poi leggile ad alta voce ai compagni. ● Qual è secondo te la poesia più adatta ad essere mimata? ......................... E la poesia che invece ti suggerisce un bel disegno? .........................
AMICI ANIMALI     Sguardi Lo sguardo del poeta coglie immagini nuove nella realtà di sempre... Goccia di coccodrillo Federico García Lorca, Le poesie, Garzanti Sul sentiero bruciato ho visto il buon lucertolone (goccia di coccodrillo) meditare. Con la sua verde sottana il colletto inamidato e il portamento corretto, ha un’aria molto triste da vecchio professore. Un gomitolo d’argento Emily Dickinson, Tutte le poesie, Mondadori Tiene il ragno un gomitolo d’argento con due mani invisibili e in una danza dolce e solitaria sdipana il filo di perla. Di nulla in nulla avanza col suo lavoro immateriale. Ricopre i nostri arazzi con i suoi nella metà del tempo. Una cavalla Attilio Bertolucci, Le poesie, Garzanti Una cavalla sola pascola in una radura si fa notte la luna brilla nell’aria serena vagamente splende respira con il muso alto i profumati effluvi della notte che viene comincia un piccolo trotto grazioso e musicale già è notte e nulla più si vede intorno. Ballerina Corrado Govoni, Poesie 1903-1958, Mondadori L’elegantissima vanessa che s’allontana e s’avvicina a questo fresco fiore di peonia è come una stupenda ballerina che turbina magicamente su un tappeto di fuoco e di profumo, sulla punta delle dita, e tra cuscini morbidi di rose cade sfinita. Eccola, s’avanza, tutta vestita di baci sulla peonia rossa di garanza; agita i veli fantasiosi e danza. Sdipanare: disfare il gomitolo. Effluvio: profumo che si diffonde nell’aria. Garanza: pianta da cui veniva estratto un colorante rosso. TESTI per CAPIRE ● Ci sono due caratteristiche comuni del ragno e della farfalla che vengono colte nelle poesie “Un gomitolo d’argento” e “Ballerina”. Quali?   La leggerezza.   La rapidità dei movimenti.   La piccolezza. ● Quale caratteristica accomuna invece la cavalla e la farfalla in “Una cavalla” e “Ballerina”?   La bellezza.   La grazia nei movimenti. ● Perché il poeta chiama la lucertola “goccia di coccodrillo”? Sai spiegare questa bella immagine? ● Nella poesia “Ballerina” il poeta usa una similitudine: paragona la farfalla vanessa a una ballerina. Da che cosa è suggerito questo paragone?   Dal movimento.   Dai colori.   Dalla bellezza. ● Che cos’è il tappeto di fuoco e di profumo di cui si parla in questa poesia?   Il fiore.   Il sole.   Il prato. PAROLE per PENSARE  star bene a scuola PAROLE ED EMOZIONI ● Quali immagini in queste poesie ti hanno emozionato di più? Sottolineale e poi leggile ad alta voce ai compagni. ● Qual è secondo te la poesia più adatta ad essere mimata? ......................... E la poesia che invece ti suggerisce un bel disegno? .........................