Resisti!, Victoria Eveleigh

AMICI ANIMALI Resisti! Victoria Eveleigh, Il segreto del ferro di cavallo, Einaudi Ragazzi Emily si è cacciata in un bel guaio: il fratello Joe si precipita in suo aiuto. Corse verso i pony, inciampando nell’erba alta. Saetta non aveva nessun finimento e sua sorella non portava il caschetto da cavallerizza. Che diavolo credeva di fare? - Resisti Emily! - disse col fiato corto. Quando li raggiunse Emily aveva smesso di urlare e i pony avevano rallentato la loro corsa. Saetta zoppicava vistosamente piegando la testa ad ogni passo. Il viso di Emily era pallido e teso, per la paura. Le sue piccole mani erano aggrappate alla criniera del pony e la stringevano, mentre lei scivolava da un lato all’altro. - Buona, Saetta, - la blandì Joe, a corto di fiato, entrando nel campo con le braccia protese in avanti. Lady schizzò subito dal lato opposto, dove prese a trotterellare in tondo, con la coda per aria. Per un terribile istante Joe pensò che Saetta potesse seguirla, ma non lo fece. Miracolosamente si girò verso di lui. - Calma ragazza - Saetta parve capire. Fece ancora qualche passo e poi si fermò. Aveva il respiro pesante e le narici dilatate, tinte di rosso. Atterrito all’idea che potesse allontanarsi di nuovo Joe le si avvicinò muovendosi con cautela e ripetendo: - Calma, ragazza, calma. La sua mano afferrò la gamba di Emily. Tenendo la mano sulla gamba della sorella, le si avvicinò ancora e le passò il braccio destro intorno alla vita. - Va tutto bene, ti ho presa, puoi lasciarla andare. Emily non si mosse. - Emily, lasciale la criniera, sei al sicuro, avanti, scivola verso di me. Restò seduta dov’era, paralizzata. Con la mano sinistra Joe liberò la mano della sorella dalla disperata stretta. La mise in ginocchio per terra. - Fa’ qualcosa Emily - implorò - per favore di’ qualcosa, qualunque cosa per farmi sapere che stai bene. - Ho cavalcato da sola - sussurrò, prima di scoppiare in lacrime. Finimento: tutte le cose che servono a bardare il cavallo per poter essere cavalcato: la sella, le briglie, le staffe, il morso, le redini. Blandì significa: cercò di calmarla rivolgendosi a lei con dolcezza. la rimproverò in modo deciso. TESTI per CAPIRE ● Il racconto non lo dice chiaramente, ma noi riusciamo a capire chi sono Saetta e Lady? Saetta e Lady sono ................ ● Quali indizi nel testo ti hanno suggerito la risposta? Sottolinea le frasi che ti hanno aiutato. ● Dove si svolgono i fatti narrati? Sottolinea le espressioni che lo indicano. ● A chi si riferisce Joe con la frase “Calma, ragazza”? A Emily. A Saetta. A Lady.
AMICI ANIMALI     Resisti! Victoria Eveleigh, Il segreto del ferro di cavallo, Einaudi Ragazzi Emily si è cacciata in un bel guaio: il fratello Joe si precipita in suo aiuto. Corse verso i pony, inciampando nell’erba alta. Saetta non aveva nessun finimento e sua sorella non portava il caschetto da cavallerizza. Che diavolo credeva di fare? - Resisti Emily! - disse col fiato corto. Quando li raggiunse Emily aveva smesso di urlare e i pony avevano rallentato la loro corsa. Saetta zoppicava vistosamente piegando la testa ad ogni passo. Il viso di Emily era pallido e teso, per la paura. Le sue piccole mani erano aggrappate alla criniera del pony e la stringevano, mentre lei scivolava da un lato all’altro. - Buona, Saetta, - la blandì Joe, a corto di fiato, entrando nel campo con le braccia protese in avanti. Lady schizzò subito dal lato opposto, dove prese a trotterellare in tondo, con la coda per aria. Per un terribile istante Joe pensò che Saetta potesse seguirla, ma non lo fece. Miracolosamente si girò verso di lui. - Calma ragazza - Saetta parve capire. Fece ancora qualche passo e poi si fermò. Aveva il respiro pesante e le narici dilatate, tinte di rosso. Atterrito all’idea che potesse allontanarsi di nuovo Joe le si avvicinò muovendosi con cautela e ripetendo: - Calma, ragazza, calma. La sua mano afferrò la gamba di Emily. Tenendo la mano sulla gamba della sorella, le si avvicinò ancora e le passò il braccio destro intorno alla vita. - Va tutto bene, ti ho presa, puoi lasciarla andare. Emily non si mosse. - Emily, lasciale la criniera, sei al sicuro, avanti, scivola verso di me. Restò seduta dov’era, paralizzata. Con la mano sinistra Joe liberò la mano della sorella dalla disperata stretta. La mise in ginocchio per terra. - Fa’ qualcosa Emily - implorò - per favore di’ qualcosa, qualunque cosa per farmi sapere che stai bene. - Ho cavalcato da sola - sussurrò, prima di scoppiare in lacrime. Finimento: tutte le cose che servono a bardare il cavallo per poter essere cavalcato: la sella, le briglie, le staffe, il morso, le redini. Blandì significa:   cercò di calmarla rivolgendosi a lei con dolcezza.   la rimproverò in modo deciso. TESTI per CAPIRE ● Il racconto non lo dice chiaramente, ma noi riusciamo a capire chi sono Saetta e Lady? Saetta e Lady sono ................ ● Quali indizi nel testo ti hanno suggerito la risposta? Sottolinea le frasi che ti hanno aiutato. ● Dove si svolgono i fatti narrati? Sottolinea le espressioni che lo indicano. ● A chi si riferisce Joe con la frase “Calma, ragazza”?   A Emily.   A Saetta.   A Lady.