Terramare - Scienze Tecnologia 4-5 Sfoglialibro

SCIENZE LA CHIOMA La chioma è fatta dall insieme dei rami e delle foglie. Ogni tipo di pianta si è adattato a differenti situazioni di clima e di luce e, per questo, ha foglie di forma e grandezza diverse. Tutte le foglie, però, contengono la clorofilla, una sostanza verde prodotta dalla pianta per catturare la luce. In ogni foglia si riconoscono: la lamina (o lembo), il margine, le nervature e il picciolo. La lamina è la parte piatta della foglia. La pagina superiore è la parte verso l alto: è lucida, impermeabile e di colore verde. La pagina inferiore è la parte sotto: è opaca e di colore più chiaro. Qui si trovano gli stomi, dei forellini che si aprono e si chiudono per permettere gli scambi di gas tra la foglia e l ambiente. I VIVENTI I vegetali Nella foglia ci sono dei canaletti: le nervature. Il picciolo è la parte con cui la foglia si attacca al ramo. Grazie al picciolo la foglia può oscillare per prendere più luce possibile. Il bordo della lamina si chiama margine ed è ricoperto da una pellicola trasparente e protettiva. Osservando le foglie è possibile riconoscere una pianta, perché ogni pianta ha un tipo di foglia particolare. SAPEVI CHE... Foglie semplici e composte Esistono foglie semplici, cioè attaccate direttamente al fusto, e foglie composte, cioè formate da più foglioline attaccate a un prolungamento del picciolo (asse), in genere verde. Completa tu le didascalie: cancella l alternativa sbagliata. La foglia di pioppo è semplice/composta. La foglia della rosa è semplice/ composta. Uno stoma al microscopio. IMPARO A STUDIARE CONFRONTO Procurati alcune foglie (di rosa, trifoglio, tiglio, platano...). Osservale con attenzione, disegnale e descrivile rispetto alla forma. Distingui le foglie semplici da quelle composte. 33

Terramare - Scienze Tecnologia 4-5 Sfoglialibro